Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’uragano Hillary si sta dirigendo verso gli Stati Uniti: “È una tempesta molto grande e pericolosa”

L’uragano Hillary si sta dirigendo verso gli Stati Uniti: “È una tempesta molto grande e pericolosa”

L’uragano Hillary è stato declassato sabato alla categoria 1 su una scala di 5 nella penisola della Baja California, nel nord-ovest del Messico, e si sta dirigendo verso il sud-ovest degli Stati Uniti mentre si prepara a inondazioni potenzialmente pericolose.

Hilary s’est considérablement affaibli, malgré des rafales de vent pouvant atteindre 150 km/h, and he situait à 280 km de Punta Eugenia, une ville au coeur de la peninsula de Basse-Californie, selon the National Centre des Ouragans (NHC) Stati Uniti.

Il National Hurricane Committee ha affermato che l’occhio dell’uragano “si sposterà vicino alla costa centro-occidentale della penisola della Bassa California” durante la notte da sabato a domenica, e “poi si sposterà attraverso la California meridionale domenica pomeriggio”.

Si prevede che Hillary si indebolirà ulteriormente in una tempesta tropicale prima di raggiungere la California meridionale e il Nevada meridionale, con la possibilità di forti piogge e potenziali inondazioni.

Residenti e dipendenti della località turistica messicana di Los Cabos hanno iniziato a proteggere case e attività commerciali con striscioni e migliaia di sacchi di sabbia mentre enormi onde si infrangevano sulla riva.

Le pattuglie militari punteggiano la spiaggia della città, che è una destinazione popolare per i turisti messicani e stranieri.

Sabato le strade di Todos Santos, una cittadina sulla costa occidentale della penisola, erano in gran parte deserte, mentre la vicina spiaggia di Cerritos è stata chiusa a causa delle difficili condizioni dell’oceano.

La Marina messicana ha riportato “lievi danni alla popolazione civile e alle infrastrutture”, come alberi caduti, allagamenti e danni minori ad alcune strade della Bassa California.

Da parte sua, il governo dello stato della Baja California, dove si trova la città di Tijuana, ha aperto rifugi temporanei.

READ  `` È una bugiarda! ', Trump assente dal suo processo civile per stupro, giuria soddisfatta del video

Secondo i servizi meteorologici messicani sono previste forti piogge, accompagnate da fulmini, che potrebbero causare allagamenti in gran parte del Paese.

Hanno invitato i residenti a stare attenti a causa dei rischi di forti onde e torrenti.

Il governo messicano ha dispiegato quasi 19.000 soldati negli stati più colpiti dalla tempesta, mentre la Federal Electric Corporation ha inviato 800 dipendenti e centinaia di veicoli per rispondere a potenziali interruzioni.

L’NHC ha avvertito che “sono prevedibili inondazioni, da gravi a catastrofiche” negli Stati Uniti.

Secondo Nancy Ward, direttrice dell’Office of Emergency Services della California, Hillary potrebbe essere una delle peggiori tempeste che hanno colpito lo stato in oltre un decennio.

“È una grande tempesta molto pericolosa”, ha detto sabato in una conferenza stampa.

La US Federal Emergency Management Agency ha dispiegato squadre nelle aree ad alto rischio, mentre il governatore della California Gavin Newsom ha dichiarato lo stato di emergenza in gran parte della parte meridionale dello stato.

La Casa Bianca ha detto che sabato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che era in vacanza con la sua famiglia in una casa in affitto sul lago Tahoe, al confine tra California e Nevada, è stato informato sui preparativi per la tempesta.

Joe Biden e la First Lady Jill Biden hanno in programma di volare alle Hawaii lunedì per indagare sui danni causati dagli incendi mentre le trivellazioni continuano.

A San Diego, la Marina degli Stati Uniti ha dichiarato che navi e sottomarini sarebbero salpati prima che la tempesta si abbattesse.

“La sicurezza rimane la nostra massima priorità e posizionare ogni possibile nave in mare ci rende più facile gestire la situazione a terra”, ha dichiarato il comandante della terza flotta statunitense Michael Boyle in un comunicato stampa.

READ  Washington vuole fornire a Kiev munizioni a grappolo e l'Europa rimane indifferente: "La posizione tedesca è ancora giustificata, ma..."

Gli uragani colpiscono il Messico ogni anno sulle sue coste dal Pacifico, dall’Atlantico e talvolta dalla California. Ma è raro che gli uragani colpiscano con la forza di una tempesta tropicale.

Secondo gli scienziati, le tempeste stanno diventando più forti man mano che il mondo si riscalda con i cambiamenti climatici.