Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Kylian Mbappe è uscito dal silenzio mediatico: “Avevo bisogno di concentrarmi, le multe le avrei pagate io invece della federazione”.

Non si è rivolto ai media dall’inizio della Coppa del Mondo. Dopo essere stato registrato due volte domenica Durante la vittoria della Francia sulla Polonia (3-1)E il Kylian Mbappe Il silenzio fu finalmente rotto.

Prima di rispondere alle domande dei giornalisti, l’attaccante francese ha voluto fare chiarezza in conferenza stampa: “C’erano molte domande sul fatto che non mi stavo esprimendo. Per i giornalisti là fuori, non era personale e non ho nulla contro i giornalisti. È solo che devo sempre concentrarmi sulla competizione. Quando voglio concentrarmi su qualcosa, devo farlo al 100%, non sprecare energia altrove. Ecco perché non volevo apparire[nelleconferenzestampacomegiocatoreinternazionale“uomo partita”v. Australia e Danimarca, ed.). Più tardi ho saputo che il sindacato verrà multato, e prometto di pagarlo personalmente, e il sindacato non deve pagarlo per una decisione personale“.

Sono venuto per vincere il Mondiale, non per essere il capocannoniere

Capocannoniere del torneo con cinque gol, Mbappe non era ossessionato dalle statistiche. “Il mio unico obiettivo è vincere la Coppa del Mondo, già la prossima partita. È l’unica cosa che sogno. Sono venuto per vincere il Mondiale, non per essere il capocannoniere. Se lo vinco, ovviamente sarò felice, ma non è per questo che sono qui. Sono qui per vincere con la nazionale franceseha rassicurato il 23enne.

Grazie a questa vittoria sulla potente Polonia, la squadra di Habs è passata ai quarti di finale dove affronterà Inghilterra e Senegal per un posto nei quarti di finale. “Siamo molto felici di qualificarci per i quarti di finale. Non è stata una partita facile, siamo riusciti a segnare gol nei momenti cruciali. Alla fine abbiamo vinto e siamo molto felici di continuare l’avventura. Finora le cose stanno andando bene. Ma siamo ancora lontani dall’obiettivo che ci siamo prefissati e che mi sono prefissato. C’è un quarto di finale su cui ci concentreremo, e questa è la cosa più importante oggiHa aggiunto l’attuale capocannoniere per la Coppa del Mondo 2022.

READ  Annuncio Trump: cosa direbbe l'ex presidente degli Stati Uniti