Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lo Standard ha battuto Zolte Wargem dopo un big match terminato (0-3)

Lo standard continua il suo modo divertente. Anche se non sempre ha brillato contro Zolt Wargem, la Ligua ha vinto con tre gol a fine partita. Grazie a questo successo, Rouches è tornato sulla scia dei primi quattro.

Ma a differenza degli incontri precedenti, Roach sembrava piuttosto assonnato nel primo tempo. Se lo Standard monopolizzava la palla, raramente riusciva a creare occasioni. Diversamente da Zolt Wargem che avrebbe potuto aprire le marcature dopo pochi minuti dopo un pessimo passaggio di Bokadi a Vadera. Ma Bodart ha continuato a guardare per impedire all’attaccante di segnare. Alla fine del primo tempo Baliquicha sfiora l’apertura delle marcature ma sbaglia la rimonta a porta vuota.

Per rimediare a quella mancanza di ispirazione in attacco, ha inserito Della Berica e Kanak nel primo tempo. Se i Rouches hanno impiegato un po’ per entrare in seconda classe, hanno iniziato a spingere da 70. La pressione è diventata così intensa su Zolt e Busten, che il portiere di Warrigima ha commesso un errore su Bokadi in area. Il calcio di rigore è stato logicamente assegnato dal VAR e cambiato pochi istanti dopo da Dossen.

Completamente liberato, El Roche ha raddoppiato pochi minuti dopo grazie a Berica che ha segnato il suo primo gol per lo Standard. Zolte ha persino concluso la partita a 10 anni dopo che Tsuka è stato espulso dopo un violento contrasto su Kanak. Nei minuti di recupero, Raskin ha fissato il punteggio sullo 0-3.

Ripeti l’incontro:

READ  È morto all'età di 54 anni l'agente di calcio Mino Raiola