Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’italiana Enel è in trattativa con la greca PPC per vendere i propri asset in Romania

La società energetica italiana Enel ha annunciato mercoledì sera, 14 dicembre, di aver avviato trattative esclusive con il fornitore pubblico di energia greco PPC.Potenziale vendita di tutte le sue attività in Romania».

Durante il periodo esclusivo, fino alla fine di gennaio 2023, PPC effettuerà una revisione dell’account (“Diligenza dovuta“) questi beni, riferisce il gruppo italiano in un comunicato. A seguito di tale verifica, il Consiglio di amministrazione di PPC deciderà se presentare o meno”Offerta obbligazionariaad Enel per acquisire i suoi asset in Romania.

21 miliardi di euro di cessioni di asset

Enel, che è controllata al 23,6% dallo Stato italiano, ha annunciato a novembre di aver pianificato di disinvestire 21 miliardi di euro di attività come parte del suo piano strategico 2023-2025 per ridurre il debito e concentrarsi su sei mercati principali. questo “Strategia di razionalizzazione“, la maggior parte dei quali sarà effettuata il prossimo anno, potrebbe ridurre l’indebitamento del gruppo tra i 51 e i 52 miliardi di euro entro la fine del 2023, contro i 58 e i 62 miliardi di quest’anno.

In Europa Enel punta su Italia e Spagna e vuole vendere gli asset in Romania. Gli altri suoi paesi principali sono Stati Uniti, Brasile, Cile e Colombia. In America Latina, Enel prevede di uscire dal Perù e dall’Argentina. Grazie alla sua nuova strategia, il gruppo italiano punta a un utile netto escludendo le componenti eccezionali da 7 a 7,2 miliardi di euro nel 2025, con un tasso di crescita medio annuo del 10-13%, e da 5 a 5,3 miliardi di euro nel 2022. Euro. .

READ  Il corpo dell'italiano Alberto (30) è stato ritrovato due mesi dopo la sua scomparsa sulle Ande in Perù.