Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le compagnie aeree statunitensi si preoccupano del “caos” se le reti 5G non si limitano agli aeroporti

“È necessaria una risposta immediata per prevenire significative interruzioni operative a passeggeri, vettori, catene di approvvigionamento e consegna di forniture mediche essenziali”, hanno scritto due giorni prima dell’entrata in servizio programmata del 5G.

Gli attori del settore negli Stati Uniti sono preoccupati per le conseguenze del 5G sugli aerei a causa di potenziali interruzioni dei dispositivi a bordo.

“In un giorno come ieri (domenica), più di 1.100 voli e 100.000 passeggeri subiranno cancellazioni, deviazioni o ritardi”, temono in particolare i capi di American Airlines, Delta o addirittura Southwest, ma anche i dipartimenti del colosso della logistica FedEx e UPS. .

“Dato il poco tempo rimanente e l’importanza di questo disastro economico completamente prevenibile, chiediamo rispettosamente di sostenere e prendere tutte le misure necessarie per vedere il 5G dispiegato tranne quando le torri sono molto vicine a strade asfaltate e aeroporti”, chiedono. Il governo degli Stati Uniti, la Aviation Security Agency, la Federal Aviation Administration, il Communications Policeman, la Federal Communications Commission.

Vogliono una pausa, “in modo che la FAA possa determinare come questo dispiegamento può essere realizzato in sicurezza senza interruzioni catastrofiche”.

All’inizio di gennaio le compagnie aeree avevano una nuova scadenza, fino a mercoledì, per pubblicare le nuove bande di frequenza.

Loro, attraverso la loro unione Airlines 4 America, hanno minacciato di citare in giudizio i giganti delle telecomunicazioni AT&T e Verizon per questo ritardo e gli adeguamenti tecnici nell’implementazione dell’ultima generazione di Internet mobile ad alta velocità.

Le bande di frequenza 3,7-3,8 GHz sono state assegnate ad AT&T e Verizon nel febbraio 2021 dopo un processo di offerta del valore di decine di miliardi di dollari.

Di fronte alle preoccupazioni sui potenziali problemi di interferenza con gli altimetri degli aerei, la Federal Aviation Administration ha emesso nuove linee guida che limitano l’uso di tali dispositivi sugli aerei in determinate situazioni.

READ  Guerre en Ucraina: l'approvisionnement de l'Europe en diesel en hazard ?

Ma le compagnie aeree statunitensi si sono espresse contro i potenziali costi e hanno invitato le autorità a trovare una soluzione rapida.

A dicembre, i produttori di aeromobili europei Airbus e US Boeing hanno espresso “preoccupazione” per potenziali interruzioni dei dispositivi a bordo dei loro aerei con 5G, in una lettera al Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti.