Luglio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Arciduchessa raggiunge il marito nella cripta dei Cappuccini alla presenza del Granduca Enrico e della Famiglia Imperiale d’Austria

L’Arciduchessa raggiunge il marito nella cripta dei Cappuccini alla presenza del Granduca Enrico e della Famiglia Imperiale d’Austria

L’arciduchessa Iolanda d’Asburgo-Lorena, nuora dell’ultimo imperatore d’Austria, è stata sepolta sabato 7 ottobre 2023 nella Cripta dei Cappuccini, a Vienna. Così, si unisce al cimitero dei suoceri e riposa con suo marito, l’arciduca Carlo Luigi. Molti membri della famiglia imperiale austriaca hanno partecipato a questo momento toccante, così come rappresentanti di altre famiglie reali. Erano presenti il ​​Granduca Enrico di Lussemburgo e diversi membri della famiglia granducale.

Leggi anche: Incontro con i nipoti dei capi di stato: il principe Gioacchino partecipa alle nozze dell’arciduca Alessandro

L’arciduchessa Yolande de Ligny fu sepolta vicino alla famiglia imperiale austriaca

La principessa Yolande de Ligny è nata a Madrid il 6 maggio 1923, figlia del principe Eugenio II, undicesimo capo della famiglia principesca belga, De Ligny, e di sua madre filippina, De Noel. Suo fratello, Baudouin de Ligny, divenne il dodicesimo principe di Ligny dopo la morte del padre nel 1960. Quest’ultimo morì nel 1985 senza figli. Gli successe il secondo fratello, Antoine. Lo stesso tredicesimo principe di Leni è morto nel 2005. Il principe Michel, quattordicesimo principe di Leni e figlio del principe precedente, è il nipote della principessa Yolande.

Testo della Messa in memoria dell’Arciduchessa Iolanda d’Austria (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)
La bara dell’arciduchessa Yolande si trova nella cappella di Vienna (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)
I figli dell’arciduchessa Yolande de Ligny in prima fila (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)

Nel 1950, la principessa Yolande de Ligny sposò l’arciduca Carlo Luigi d’Austria al castello di Beleuil, roccaforte della famiglia de Ligny. L’arciduca Carlo Luigi era il quarto figlio dell’imperatore Carlo I d’Austria e dell’imperatrice Zita. Yolande e Charles Louis ebbero quattro figli: l’arciduca Rodolfo, l’arciduchessa Alessandra, l’arciduca Carlo Cristiano e l’arciduchessa Costanza. Suo marito è morto nel 2007. L’arciduchessa Yolande è morta il 13 settembre 2023 a Bruxelles.

READ  "Non mi sorprende che questi due siano i candidati": chi si qualifica per il TOP CHEF Grand Final?
Il Granduca Henri di Lussemburgo assiste alla messa per l’arciduchessa Yolande a Vienna (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)
Gli Arciduchi d’Austria si riuniscono davanti alla cripta dei Cappuccini (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)
Il Granduca Enrico con una delle sue sorelle, la Principessa Margherita di Lussemburgo (Foto: Jean-Claude Ernst/Lussemburgo)

Leggi anche: Le nozze dell’arciduca Alessandro d’Austria, alla presenza del granduca Enrico di Lussemburgo, al castello di Belloil

I reali stranieri rendono omaggio alla principessa Yolande de Ligny a Vienna

Il funerale dell’Arciduchessa è stato celebrato in un piccolo gruppo presso la chiesa di Saint-Pierre a Beloeil, il 23 settembre 2023. I familiari più stretti hanno assistito alla funzione tenutasi una settimana prima del matrimonio con grande sfarzo. Discendenti dell’arciduca Alessandro, radunate tutti i Gotha a Beluel. Sabato 7 ottobre 2023 parte della famiglia si è riunita a Vienna per rendere omaggio all’arciduchessa, morta all’età di 100 anni. Erano presenti lo stesso arciduca Alessandro e la sua giovane moglie, l’arciduchessa Natasha.

L’arciduca Alessandro ha sposato Natasha la settimana scorsa nella chiesa di Saint-Pierre-de-Beleuil, dove una settimana fa si è svolto il funerale di sua nonna (Foto: Jean-Claude Ernest/Luxpress)
L’arciduca Christoph, figlio della principessa Marie Astrid di Lussemburgo e dell’arciduca Karl Christian, ha partecipato alla messa in ricordo di sua nonna con i suoi figli (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)
L’arciduca Emery, fratello di Alexander e Christoph, con sua moglie l’arciduchessa Kathleen e il loro più giovane, l’arciduca Karl, il primo maschio nato nel giugno 2023 dopo quattro femmine (Foto: Jean-Claude Ernst / LUXPRESS)
La Principessa Gabriella di Borbone-Parma, l’Arciduchessa Gabriella d’Austria, con la figlia (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)

Leggi anche: Toccante omaggio della regina Anna Maria al funerale del marito nel giorno del loro anniversario

READ  I membri della famiglia reale sono presenti al matrimonio del sindaco di Madrid con la nipote, la principessa Teresa, duchessa di Borbone delle Due Sicilie

Ancora una volta la famiglia imperiale austriaca fu combattuta tra lacrime e gioia. Una parte della famiglia rispose all’invito del Duca di Braganza, che sposò in questo giorno sua figlia, l’Infanta Maria Francisca, in Portogallo. L’altra parte della famiglia rimasta in Austria si recò nella cripta dei Cappuccini per onorare la nuora dell’imperatore Carlo. Tra loro c’erano i figli del defunto e l’erede della famiglia imperiale, l’arciduca Ferdinando. L’arciduca Ferdinando, 26 anni, è l’unico figlio dell’arciduca Carlo, l’attuale pretendente al trono imperiale d’Austria, ed è anche il nipote dell’imperatore Carlo. Era presente l’arciduca Lorenz, marito della principessa Astrid del Belgio, capo del ramo estense.

La principessa Marie Astrid di Lussemburgo, suo marito l’arciduca Karl Christian d’Asburgo-Lorena, sua nuora e il figlio del defunto (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)

Anche la famiglia Ligne è divisa tra questi due eventi. Dopo che la famiglia De Ligni ha partecipato ai funerali celebrati due settimane fa in Belgio, il principe De Ligni ha scelto di andare in Portogallo alle nozze dell’Infanta Maria Francisca.

Rapporti tra la famiglia granducale e la principessa Yolande de Ligny (Foto: Histoires Royales)

Al funerale era presente il granduca Enrico di Lussemburgo, circondato dai suoi familiari. Il re del Lussemburgo si è recato alla carica al braccio dell’arciduchessa Gabrielle, la principessa Gabrielle de Vrede. L’arciduchessa Gabrielle è ora l’ultima nuora sopravvissuta dell’imperatore Carlo. È la vedova dell’arciduca Rodolfo, sesto figlio dell’ultima coppia imperiale. Alla cerimonia hanno partecipato i nipoti e le nipoti del Granduca di Lussemburgo, anch’essi nipoti del defunto.

L’arciduchessa Yolande riposa nella cripta dei Cappuccini con i suoceri (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)
Il Granduca Enrico con l’arciduchessa Gabriella, nuora dell’imperatore Carlo e dell’ultima imperatrice Zetta (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)

La cripta dei Cappuccini fu costruita nel 1617 da Anna d’Austria, moglie dell’imperatore Mattia I del Sacro Romano Impero. L’Imperatrice voleva un luogo di sepoltura per lei e per suo marito vicino al Palazzo Hofburg di Vienna. Nel 1617, un anno dopo aver richiesto la costruzione della propria tomba, l’Imperatrice morì. Suo marito morì nel 1619. La cripta fu completata solo nel 1633. Col tempo la cripta divenne una tomba asburgica e nel corso dei secoli furono realizzati numerosi ampliamenti.

READ  Elezioni 2024: una scommessa vincente per Julie Tatton ed Eve Coppieters, ma la maggioranza dei “conigli bianchi” non viene eletta
Arciduca Lorenz, principe del Belgio e re del Lussemburgo (Foto: Jean-Claude Ernst/Lussemburgo)
La cripta dei Cappuccini a Vienna fu costruita nel 1633 (Foto: Jean-Claude Ernst/Luxpress)

Qui riposano gli ultimi membri della famiglia sepolti nei Cappuccini Chiesa della cripta, la chiesa sotterranea. Troviamo l’imperatrice Zita, morta nel 1989, così come i suoi due figli, l’arciduca Ottone e l’arciduca Carlo Luigi. Anche l’arciduchessa Regina si trova in questa cripta con suo marito, l’arciduca Ottone. Sabato, l’arciduchessa Yolande è stata raggiunta dal marito, l’arciduca Carlo Luigi. L’imperatore Carlo I costituisce un’eccezione perché è sepolto a Madeira, dove morì all’età di 34 anni nel 1922.

immagine simbolo

Nicolas Fontaine

Redattore capo

Nicolas Fontaine lavora come redattore web freelance dal 2014. Dopo essere stato scrittore e autore per diversi marchi e organi di stampa belgi e francesi, è specializzato in notizie reali. Oggi Nicolas è il caporedattore di Histoires royales. nicolas@histoiresroyales.fr