Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’algoritmo di attivazione di Windows XP è stato violato e il sistema operativo indistruttibile è risorto, rappresentando circa lo 0,35% degli utenti Windows

Gli appassionati di Windows affermano di aver violato l’algoritmo utilizzato da Microsoft per convalidare i codici Product Key di Windows XP. L’annuncio afferma quindi che l’algoritmo verrà reimplementato, fornendo la possibilità di generare codici di attivazione validi per Windows XP, offline. Le scappatoie sono sempre esistite per attivare Windows XP, ma dalla sua introduzione 21 anni fa, questa è stata la prima volta che l’algoritmo di attivazione crittografato stesso è stato violato. Microsoft sta decomprimendo Windows XP da oltre 9 anni, ma gli appassionati e alcune persone lo stanno ancora utilizzando.

Windows XP è un sistema operativo sviluppato e distribuito esclusivamente da Microsoft. Secondo l’azienda di Redmond, “XP” sta per “eXPerience”. Windows XP In È stato rilasciato ai produttori nell’agosto 2001 e rilasciato al pubblico nell’ottobre 2001. All’inizio degli anni 2000, Windows XP era la versione più significativa del sistema operativo Microsoft dai tempi di Windows 95. Windows XP ha apportato molti miglioramenti a Windows, inclusi grandi miglioramenti visivi e un’interfaccia L’utente dispone di numerose funzionalità per semplificare la gestione multimediale, di comunicazione e del dispositivo.

Ma 12 anni dopo il suo rilascio, Microsoft errore fin Windows XP è stato ridotto al supporto l’8 aprile 2014. Ciò significa che gli aggiornamenti sono stati interrotti e Microsoft non fornirà più supporto tecnico per Windows XP da quella data. Windows 7 è stato rilasciato 5 anni fa, il 22 ottobre 2009 e Windows 8 il 26 ottobre 2012. Pertanto, gli utenti potevano scegliere tra questi due sistemi operativi che sono ancora supportati da Microsoft. Tuttavia, mentre la stragrande maggioranza degli utenti è passata all’ultimo sistema operativo Windows, altri appassionati sono rimasti con Windows XP e continuano a usarlo fino ad oggi.

E di recente, abbiamo appreso che sono riusciti ad aggirare l’algoritmo di attivazione di Windows XP. In effetti, un post sul blog pubblicato su tinyapps – pubblicizzato come un catalogo legacy di programmi piccoli e ben progettati, principalmente per Windows – il 23 aprile 2023 dichiara quanto segue: L’algoritmo utilizzato da Microsoft per convalidare i codici prodotto da Windows XP è stato craccato e reinstallato implementato. Quindi ora è possibile generare codici di attivazione validi per Windows XP, senza una connessione Internet, anche se Microsoft disattiva tutti i server di attivazione. A credere ai commenti, la notizia ha deliziato più di uno.

READ  FIFA è il leader indiscusso, ma il mercato francese dei videogiochi è rallentato dalla mancanza di console nel 2022

Non è stato davvero difficile per qualcuno con abbastanza tempo, disperazione o coinvolgimento flessibile per aggirare il sistema di attivazione di Windows XP. E con questo in mente, quando XP è attivato, l’algoritmo crittografato effettivo, odiato fin dall’inizio, non è veramente rotto, almeno completamente offline. Oggi la soluzione è là fuori, posta per mesi sui canali di discussione dei bassi nei forum web. Il post di TinyApps, intitolato “Attivazione di Windows XP: Game Over”, ripercorre la storia semi-moderna di persone che cercano di attivare Windows XP più di 20 anni dopo il suo lancio e nove anni dopo la sua fine del ciclo di vita.

Gli amministratori di Tinyapps.org lo descrivono come “un tesoro di app semplici per un sistema operativo obsoleto”. Inoltre, si dice che ci sia una comunità attiva di appassionati di XP online che si aiutano a vicenda con suggerimenti su come far funzionare questo antico codice. Così, “xp_activate32.exe”, un programma da 18.432 byte (elencato sul blog tinyapps), prende il codice generato dall’opzione di attivazione del telefono di Windows XP e lo trasforma in una vera e propria chiave di attivazione (ID di conferma), completamente offline. Questo passaggio è persistente durante le scansioni e le reinstallazioni del sistema.

Questa sembra essere la stessa chiave che Microsoft fornirà al tuo computer. I keygen accettati da Windows XP esistevano molto prima di questo piccolo programma offline: ce n’erano pile e pile. Ma si trattava solitamente di hack software o strumenti di decrittazione a forza bruta che, sebbene accettati localmente, non sono convalidati da Microsoft. Un altro strumento, “WindowsXPKg”, ospitato sui server GitHub di Microsoft, può generare chiavi, ma richiede un server esterno che sembra non funzionare più, secondo coloro che lo hanno testato di recente.

READ  Surface Pro 9 e Surface Laptop 5 non hanno più segreti: specifiche e disponibilità

La maggior parte delle persone non avrà bisogno di questo strumento. Le immagini XP completamente funzionanti che è possibile eseguire il sandbox in una macchina virtuale (VM) esistono in molti luoghi, inclusa la modalità Windows XP di Microsoft per Windows 7. E, naturalmente, l’installazione di un XP non supportato su una macchina moderna connessa a Internet est Pessima idea. Ma il problema è che a volte le persone devono farlo. Apprezzo questa vittoria retorica e matematica per quello che è, con alcune preghiere per chi ha a che fare con hardware che ha effettivamente bisogno di XP”, ha scritto un recensore.

Esistono già dispositivi che funzionano solo con Windows XP e non con un sistema più recente. Questi dispositivi possono essere costosi ed essere ancora perfettamente funzionanti, ma richiedono una versione precedente di Windows per essere eseguiti. Se si dispone di un dispositivo di questo tipo o se si dispone di un software molto specifico da eseguire che non funziona correttamente con una versione recente di Windows, potrebbe essere necessario utilizzare XP. In questi casi, come accennato in precedenza, è preferibile utilizzare una macchina virtuale per eseguire Windows XP.

Inoltre, se sei completamente intenzionato a connetterti con XP nel 2020, non farai molto con Internet Explorer 6.0. Anche l’installazione di IE 8, l’ultima versione di XP, non sarà di grande aiuto: ad esempio, non può più aprire Microsoft.com. Seamonkey versione 2.49.5 è praticamente l’ultimo browser open source che conosciamo ancora in esecuzione su XP, ma puoi anche provare Opera versione 36, che troverai in fondo alla pagina dei download dell’azienda. Avast offrirà anche una versione del suo antivirus gratuito che funziona ancora con XP.

READ  Cosa aspettarsi nel 2022

Secondo gli ultimi dati della società di analisi Statcounter, Windows XP rappresenta circa lo 0,35% degli utenti di tutte le versioni di Windows (non molto indietro rispetto a Windows 8, l’ultimo sistema operativo di Microsoft, che rappresenterà l’1,28% nell’aprile 2023). L’hacking dei vecchi sistemi operativi Windows sembra essere la tendenza attuale. Potresti ricordare che l’algoritmo di attivazione di Windows 95 (relativamente fragile) è stato violato di recente, con una funzione speciale: ChatGPT in tromp E le chiavi stabilite funzionano con il sistema operativo (in un piccolo numero di casi).

fonte : post sul blog

E tu?

Cosa ne pensi?

Vedi oltre

Windows XP festeggia il suo 16° anniversario, ma è ancora popolare quanto le distribuzioni Windows 8.1, macOS o Linux

Il sondaggio ha rilevato che l’adozione di Windows 11 è in ritardo rispetto a Windows XP

Una canzone di Janet Jackson è stata identificata come una vulnerabilità di sicurezza informatica, poiché la sua riproduzione ha causato l’arresto anomalo di alcuni computer dell’era Windows XP

Windows XP è ancora utilizzato sul 27,69% dei computer a meno di una settimana dalla fine del supporto e Windows 7 è preferito da coloro che sono migrati