Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La tua auto si adatterà presto da sola alle restrizioni: da luglio è obbligatorio il limitatore di velocità intelligente!

La tua auto si adatterà presto da sola alle restrizioni: da luglio è obbligatorio il limitatore di velocità intelligente!

Secondo l'Istituto Vias, il 15% degli incidenti con feriti in Belgio sono dovuti alla velocità troppo elevata. “Un incidente mortale su tre è dovuto a una velocità eccessiva o inappropriata.”

Ecco perché la tua prossima auto sarà soggetta a restrizioni

Di fronte a questa constatazione, la Commissione europea ha lavorato negli ultimi anni a un progetto di cui ancora oggi ci chiediamo perché l’idea non sia stata avanzata prima: l’idea di un limitatore di velocità intelligente che consentisse di leggere i limiti segnali stradali e ridurre automaticamente la velocità dell'auto. Non esiste altro modo per aggirare la limitazione “distrazione nominale”COSÌ.

Il progetto ha avuto successo e richiede, dal 2022, che tutti i nuovi modelli siano dotati del dispositivo, chiamato ISA (abbreviazione inglese che significa Intelligent Speed ​​Adaptation).. Ogni produttore che voleva lanciare un nuovo modello sul mercato doveva integrare il dispositivo. Ma c’era un problema: i modelli più vecchi non erano interessati. I veicoli usciti dalla fabbrica dopo il 2022 ma relativi a un anno di modello precedente al 2022 possono quindi circolare senza ISA. Dal 7 luglio non sarà più così: il dispositivo sarà obbligatorio su tutte le nuove auto circolanti nell'Unione Europea.

Eccoci qui: una scatola nera installata nella tua auto per spiare come guidi

È comunque possibile disattivare il sistema ogni volta che viene azionato tramite i comandi della plancia. Per motivi di sicurezza si disattiverà automaticamente anche quando il guidatore premerà con forza il pedale dell'acceleratore, analogamente a quanto avviene con il cruise control. Questo sistema funziona attraverso i dati di posizione geografica e riconosce i segnali stradali attraverso le telecamere. Inoltre, può essere utilizzato anche dai servizi di polizia per accertare la responsabilità in un incidente stradale, poiché il sistema ISA registra tutti i dati relativi al veicolo (velocità, freni, ecc.)

READ  Insolito: a Cuesmes, questo negozio di famiglia è aperto solo due mesi all'anno per le vacanze di Natale