Giugno 1, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La giovane donna non è sopravvissuta

Gemma Harries, una donna di 31 anni, è stata vittima di un incidente che sembrava banale, ma che alla fine le è costato la vita. La giovane donna si è lussata il ginocchio durante il suo addio al celibato lo scorso novembre ed è stata curata allo Yeovil Hospital. Pochi mesi dopo, mentre era a casa del suo amico Joseph Edwards, ebbe un attacco di cuore e morì.

Dopo essersi ferita a una festa di addio al nubilato, Gemma viene portata in ospedale. Ma quando è tornata a casa, il suo ginocchio era ancora molto gonfio, nonostante le nuove cure. Quello che non sapeva era che soffriva già di tromboembolia polmonare e trombosi venosa profonda. “Non pensi davvero che possa accadere a causa di un ginocchio lussato, ma è successo”, ha detto il fidanzato di Gemma a Wales Online.

Qualche mese dopo, mentre era a casa di Giuseppe e stavano per andare a vivere insieme, Gemma è crollata, avendo un infarto. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, la giovane ha perso la vita.

Sappiamo cosa cercare quando si tratta di infarto o ictus. Le persone sapranno davvero cosa stanno cercando, ma penso che un coagulo di sangue sia completamente diverso”, aggiunge il compagno di Gemma.

Una settimana prima della sua morte, Gemma aveva prenotato un viaggio a sorpresa a Roma per lei e Giuseppe. L’ho prenotato probabilmente una settimana prima che morisse. Pensavo che saremmo andati insieme e l’ho saputo solo dopo”, si lamenta il giovane, che ora dovrà imparare a vivere senza Gemma. È stato molto semplice e umile, dice ancora Giuseppe.

READ  Dopo Barcellona e Newcastle, Roberto Martinez è sugli scaffali di un nuovo club europeo

L’amico di Gemma ha deciso di raccogliere fondi per Wells Air Ambulance, che si è precipitato a salvare la vita del suo partner. “Penso solo che sia qualcosa che vuoi che io faccia.” Penso che potrebbe essere una buona cosa in una situazione terribile. Penso che ne sarebbe orgogliosa”, conclude Joseph.