Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Francia firma finalmente gli accordi di Artemis per l’esplorazione del sistema solare: perché sono controversi?

A margine della sessantesima celebrazionee Anniversario di Cnes presso la residenza dell’Ambasciatore di Francia a Washington, Philippe Baptiste, Presidente e CEO di Cnes, alla presenza di Bill Nelson, Direttore Nasacartello Convenzioni di Artemide Va inoltre notato che questi accordi non sono solo limitati a colore. Includono anche Marte, comete e asteroidi, inclusi sopra e sotto le loro superfici. Il suo raggio si estende anche ai punti lagrangiani del sistema Terra-Luna e Attraversamento tra questi corpi celesti e luoghi.

Queste convenzioni non sono limitate alla Luna. Include anche Marte, comete e asteroidi

Questi Accordi Artemis, scritti dagli Stati Uniti, elencano e definiscono una serie di principi e standard che regolano le attività di esplorazione spaziale civile, siano esse svolte nell’ambito di Programma Artemide Ritorno sulla luna o no.

Accordi controversi

Tuttavia, questi accordi sono problematici. Infatti, secondo l’interpretazione che se ne è data, alcuni giuristi ritengono che gli Accordi di Artemide contraddicano lo spirito iniziale di diversi trattati internazionali, tra cui il Trattato spaziale del 1967 e il Trattato sulla Luna e altri corpi celesti del 1979.

Questi due trattati sanciscono il principio di non possesso: “ La luna e gli altri corpi celesti non appartengono a nessuno, e quindi non possono essere oggetto di un diritto di proprietà. Appartengono a tutta l’umanità (Proprietà condivisa) Tuttavia, le Convenzioni di Artemide affermano che “ Estrazione e utilizzo delle risorse spaziali, compreso qualsiasi recupero dalla superficie o dal sottosuolo della Luna, Marte, comete o asteroidi “Pensano di poterlo fare.” Servire l’umanità fornendo un supporto fondamentale alla sicurezza e Sostenibilità operazioni “… e ancora più inquietante, dopo aver aderito agli Accordi di Artemide, che i firmatari lo affermino” L’estrazione non costituisce di per sé una cessione ai sensi dell’articolo 2 del Trattato sullo spazio extra-atmosferico ».

READ  Trois futurs systèmes planétaires autour d'une étoile double !

Altro argomento controverso e preoccupante, questi accordi prevedono ” zone di sicurezza (aree di sicurezza) da preservare dalla sovrapposizione, che comprende i siti di sbarco di interesse storico da missioni abitato da RoboticaArtefatti, veicoli spaziali e altre prove di attività sui corpi celesti. In altre parole, possiamo pensare che gli Stati Uniti e tutti i paesi firmatari si concedono i diritti di proprietà non appena una delle loro missioni storiche o future appare ovunque sulla luna, su Marte o su un asteroide per esempio. Il termine “storicamente significativo” può farti sorridere quando sai che nei prossimi decenni tutte le missioni di esplorazione con equipaggio in qualsiasi parte del mondo atterreranno. Sistema solare Avrà un “significato storico”. Prima che queste missioni diventassero di routine, i membri degli Accordi di Artemide ne avevano conquistati molti, molti di più zone di sicurezza.

Detto questo, è chiaro che la Francia non può distinguersi, soprattutto dall’inizio della guerra tra Russia e Ucraina, la situazione internazionale è cambiata radicalmente. A rigor di termini, il conflitto tra questi due Paesi non ha accelerato la firma della Francia, che ha preso la sua decisione nel novembre 2021, durante la visita del vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris. Ma, come sottolinea il Cnes nel suo comunicato, gli accordi di Artemide” Offre molte opportunità per l’industria e la ricerca scientifica, sia a livello nazionale che europeo. Le aziende francesi che operano in questo settore stanno già partecipando attivamente al programma Artemis. Pertanto, la firma della Francia dovrebbe consentire di espandere e approfondire questa cooperazione reciprocamente vantaggiosa. Queste poche righe riassumono l’interesse della Francia ad unirsi a loro.

READ  Medicinali: come l'informatica quantistica rivoluzionerà la ricerca

Va notato che due grandi potenze spaziali, Cina e Russia, non hanno firmato gli Accordi Artemis ed è improbabile che la Russia li firmi mai. Questi due paesi si opposero pubblicamente a questi due accordi, e preferirono un trattato di cooperazione che prevedesse il raggiungimento di a Base lunare russo-cinese.

OFFERTA SPECIALE: per la festa del papà, dai il meglio della scienza!

Tuo padre è fantastico appassionato di scienze E scoperte straordinarie? E se gli offrissi un Fantastica esplorazione scientifica In forma cartacea? beneficiare di -20% su Mag Futura (Offerta speciale: 15 euro invece di 19 euro): 220 pagine per esplorare 4 questioni scientifiche che daranno forma al nostro futuro!

Mag Futura è:

  • 4 domande chiave della scienza per il 2022, dalla Terra alla Luna
  • 220 pagine, 60 esperti: nessuna fake news, solo scienza
  • Consegna a domicilio con carta regalo elettronica
  • mezzi scientifici indipendenti

Interessato a quello che hai appena letto?