Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Julian Alaphilippe si rassicura e lancia un messaggio dopo la sua caduta

Julian Alaphilippe si rassicura e lancia un messaggio dopo la sua caduta

La prima reazione di Julian Alavalippe in esclusiva a RMC Sport

(La gravità del suo infortunio) Va bene, stasera dò un'occhiata a quello che ho, ma sembra che vada tutto bene. (Nella caduta che lo vide cadere) Non ho capito niente. È caduto all'improvviso .” . Ci siamo ritrovati a terra con Casper Asgren. È proprio questo, è teso, fa parte della gara. Sono deluso perché ho buone gambe. Beh… è sempre facile dirlo dopo una gara. (A) “Settimana complessa?) No, non è complicato. Sono emozionato, la stagione è appena iniziata”.

Con Lena Marjak

Victoire de Jan Tratnik (team di noleggio biciclette Visma) a Omloop Het Nieuwsblad

Jan Tratnik (Visma Lease a Bike) vince Omloop Het Nieuwsblad contro Niels Polite (Team UAE). I due reagiscono e lo sloveno ha la meglio sul tedesco a 150 metri dal traguardo. Wout Van Aert completa il podio.

Sul versante francese Christophe Laporte ha concluso quinto mentre Julian Alaphilippe ha rinunciato a poco più di 20 chilometri dal traguardo.

12 secondi di vantaggio a 1,5 km dal traguardo

Il duo di testa per ora resiste.

I due uomini si alleano e Lotto-Destiny resta indietro

Arnaud De Lee (Lotto-Destiny), serio candidato alla vittoria, è circondato da diversi compagni di squadra che spingono per un ritorno tra i primi. Mancano solo 13 secondi.

Due uomini attaccano

Jan Tratnik (Visma Lease a Bike) e Nils Polite (UAE) sono partiti insieme e erano in vantaggio di circa trenta secondi. Entrambi gli uomini sono bravi corridori e questo è stato probabilmente l'attacco giusto a 7 km dal traguardo.

Jorghenson ha preso il comando e davanti c'era un folto gruppo

Ora ce ne sono una decina davanti a te, a pochi secondi di distanza, con solo 10 chilometri da percorrere. Il team Visma Lease a Bike si occupa delle accelerazioni consecutive con Van Aert e Laporte.

Nessun francese ha mai vinto l'Omloop Het Nieuwsblad

Nel gruppo giusto, Christophe Laporte farà la storia? Difficile dirlo al momento perché i contendenti alla vittoria sono ancora tanti.

Jorgenson ha la meglio al Mur de Grammont

L'americano precede gli inseguitori per soli 13 secondi, ea 15 chilometri dal traguardo non è stato fatto nulla. Dietro ci sono 5 uomini. Van Aert e Laporte (Visma Lease a Bike), De Lie (Lotto-Destiny), Wellens (Emirati Arabi Uniti), Skujins (Lidl-Trek). Anche il gruppo non è lontano.

READ  Luka Modric, rifugiato diventato superstar, ha dato il via al suo tour di addio

Pidcock alla schiacciata, rientra il gruppo

Jorgenson è ancora in testa ma il gruppo sta recuperando terreno e sarà un finale teso. Pidcock viene abbandonato e Tim Wellens si avvicina al gruppo di Van Aert.

Matthew Jorgenson è rimasto solo

La Visma gestisce bene la propria superiorità numerica nelle fughe. Mathieu Jorgenson attacca e ha già 20 secondi di vantaggio sui cinque uomini dietro di lui. I suoi compagni di squadra Christophe Laporte e Wout van Aert saranno in grado di dominare questo gruppo di 5. Fai attenzione perché il gruppo ritorna tra un minuto.

Nuova caduta in gruppo, Alaphilippe a terra

Casper Asgren, Florian Senechal e Julian Alaphilippe sono caduti nella svolta a destra. Brutta giornata per Alaphilippe. Cadute derivanti da una linea retta da parte di alcuni corridori su isole direzionali.

Dopo avergli afferrato il polso destro, il francese si alzò. Nonostante abbia mostrato un certo stato di irritazione, Alaphilippe non sembra aver riportato ferite gravi, nonostante indossasse pantaloncini aperti.

Il gruppo dei 6 conduce con 1'10

Tom Skujins è tornato in linea mentre Tom Pidcock è rimasto dietro. Il gruppo dei 6 ha rimontato e ha 1'10 di vantaggio sul gruppo a 26 chilometri dal traguardo.

Problemi meccanici di Alaphilippe

Per il francese oggi è complicato perché deve cambiare moto. Era già stato coinvolto nell'autunno precedente.

Attacco di Tom Scoggins

Il lettone fa male nel gruppo di testa con il suo attacco. Fate qualche metro in avanti. Tom Pidcock deve aver faticato a portare a termine la cosa.

Il gruppo dirigente collabora

Anche se ci sono 3 Visma, collaboriamo sul fronte. Il distacco dal gruppo adesso è ancora di 40 secondi.

Alaphilippe in testa al gruppo

Stefan Kung guida il gruppo, con Julian Alaphilippe in testa. C'è un minuto di distacco dai primi 6.

Laporte nel ruolo del postino

Christophe Laporte lascia il postino, accompagnato da Tom Pidcock! La Visma è affollata ma sta migliorando.

A Mühlenberg

Era giunto il momento per Muhlenberg di salire nel gruppo di testa, che sicuramente partiva con un minuto di vantaggio a 42 km dalla fine.

Il gruppo comincia a piegarsi

A più di un minuto dalla fine dei 45 km, sembra come la fine del gruppo! Il divario è aumentato a 45 pollici tra i sei leader e gli ex membri del gruppo.

READ  Formula 1 | Ferrari: Binotto risponde e si dice 'a suo agio' di fronte alle voci sulla sua cacciata

Moscone fritto

Quindi restano solo 6 davanti tra cui 3 corridori Visma!

I forti si ritrovano in testa

L'accelerazione di Visma ha causato danni ingenti. La nazionale olandese ha tre carte in attacco, ovvero Laporte, Van Aart e Jorgenson. Presenti anche Tom Pidcock, Arnaud De Lee, Toms Scoggins e Gianni Moscon anche se l'italiano è fatiscente.

Visma accelera ancora

Colpo di stato Visma: noleggia una bicicletta a Wolfenburg! Eliminati diversi corridori del gruppo di testa.

Il gruppo insiste

Sono a meno di 30 secondi di distanza, a 56 chilometri di distanza e si avvicinano a una striscia asfaltata. Dobbiamo tornare velocemente per riprendere la gara.

Il divario si è stabilizzato

Con un distacco di 40 secondi su 60 chilometri, il gruppo riguadagna un po' terreno ma rimane stabile verso la fine. Julian Alaphilippe è tornato in gruppo.

Sono pronti ad attaccare

L'italiano, ora con Soudal-QuickStep, accelera a Valkenburg! Christophe Laporte segue con la stessa facilità degli altri corridori.

Il gruppo in testa perde unità

Ne sono rimasti solo 27 al fronte, e la maggior parte di loro sono membri dei Separatisti del Mattino che stanno crollando.

Una grande caduta ha ritardato il gruppo e Alaphilippe è caduto

È caduto a metà rettilineo, interrompendo l'inseguimento del gruppo. Julian Alaphilippe è stato coinvolto ma è riuscito ad andarsene senza danni apparenti.

Giro Groupama-FDJ nel gruppo

Stephane Kung non è davanti, costringendo la squadra francese a tirare di 50 secondi. Altri 71 km.

Il gruppo degli uomini forti riparte

Il divario si sta nuovamente ampliando per il G30 ora, con Kenneth van Roy sceso di 40 secondi a 75 km.

Il gruppo ritorna

Mentre Edoardo Affini (Visma-Lease a Bike) è stato espulso dal gruppo di testa a causa di una foratura, il gruppo è tornato al traguardo degli 84 km in 25 secondi.

Alaphilippe nel gruppo

Il francese del gruppo che è tornato in meno di un minuto per una distanza di 97 km. La battaglia infuria.

Combinato D32

Composizione del gruppo dirigente:

Visma – noleggia una bicicletta: Wout van Aart, Christophe Laporte, Thijsge Pinot, Matteo Jorgenson, Edoardo Aveni

Alpecin Desoninck: Jasper Philipsen, Michael Google, Lars Boven

Cofidis: Alexis Jugard

Decathlon-AG2R La Mondial: Sander de Pestel

READ  Mats Ritz alza la voce: “Queste sono le mie scelte” - All Football

Astana: Samuele Battistella

Soudal-QuickStep: Casper Asgren, Gianni Moscone

Granatieri Ineos: Tom Pidcock, Luke Rowe, Ben Swift, Ben Turner

Liddell Trek: Alex Kirsch, Jonathan Milan, Toms Scoggins, Tim DeClercq

lotto-destino; Arnaud de Lee, Jasper de Buist

Bingol WP: Kenneth van Roy, Gilly Vermot

Movistar: Manila Moro

Israele-Premier Tech: Christis Nylands, Riley Pickrell

Uno-X: Stian Friedheim

DSM-Firmenich Post NL: Sean Flynn, Frank van den Broek

Basilese delle Fiandre: Elias Marais

Riorganizzarsi al fronte

Ora ci sono 32 giocatori in testa con la squadra in fuga e il raggruppamento del Gruppo A. Il gruppo è indietro di oltre un minuto a 105 chilometri.

Il gruppo è esploso e 23 corridori erano nel gruppo giusto

Coup by Visma – Noleggia una bici che ha portato cinque ciclisti alla frontiera, tra cui Wout Van Aert e Christophe Laporte! Il campione europeo è l'unico rappresentante francese in questo girone. Tom Pidcock, Arnaud de Lee, Casper Asgren, Gianni Moscon, Jasper Philipsen e Jonathan Milan guidano significativamente tra i principali outsider.

Distaccamento di 9 cavalieri

Alexis Gougeard (Cofidis) è l'unico francese a scivolare in testa. Il belga Sander De Pestel è nel Decathlon-AG2R La Mondiale. In questo gruppo c'è anche l'ex campione del mondo Samuel Battistella (Astana), che guida con 3 minuti di vantaggio su una distanza di oltre 170 chilometri.

202 km in lista con molte montagne delle Fiandre e settori asfaltati

In particolare, i corridori passeranno attraverso il Mur de Grammont, trascurato dal Giro delle Fiandre ma rimasto leggendario per gli appassionati di ciclismo.

Buongiorno a tutti

Se la stagione del ciclismo su strada riprenderà per più di un mese, questo sabato inizierà la stagione delle classiche con l'Omloop Het Nieuwsblad. La Visma – Lease a Bike è al comando con una flotta che comprende Wout Van Aert, Christophe Laporte e il campione in carica Dylan van Baarle. Corridori come Arnaud De Lie, Jasper Philipsen, Matej Mohoric, Stefan Küng e Kasper Asgreen cercheranno di contrastare questo dominio dichiarato.

Dopo le critiche del suo capo nei giorni scorsi, è presente Julian Alaphilippe, che punterà al Giro delle Fiandre di fine marzo. Il bicampione del mondo dovrà rispondere sulla moto dopo le critiche di Patrick Lefebvre.