Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lukaku ha perso con Belgio e Polonia e altri tre demoni hanno saltato l’allenamento due giorni prima della partita

Romelu Lukaku per un infortunio alla caviglia è stato rilasciato al 26° minuto della sconfitta del Belgio contro l’Olanda venerdì e mercoledì non giocherà i Red Devils contro la Polonia al King Bowdoin Stadium durante la seconda giornata del torneo della Lega delle Nazioni. Al-Ittihad ha spiegato che l’attaccante del Chelsea, che ha iniziato la sua cura, nelle prossime due partite rimane chiaro con il gruppo.

Roberto Martinez aveva già annunciato il colore all’indomani della partita, ritenendo che “non avesse un buon odore” e che dubitava della partecipazione del portatore al prossimo rally.

Lukaku, dopo essersi scontrato con un compagno di squadra la scorsa settimana in allenamento, è stato uno dei pochi giocatori sconosciuti prima del derby di Lowlands. Il miglior marcatore nella storia dei Red Devils ha finalmente occupato il suo rango. È stato piazzato sul lato destro dell’attacco belga, in un ruolo simile a quello giocato contro il Brasile nei quarti di finale della Coppa del Mondo 2018, infortunato in un duello con il difensore “Orange” Nathan Ake.

Tornato sul prato dopo aver ricevuto le cure, l’attaccante del Chelsea ha chiesto di essere sostituito pochi istanti dopo, per far posto a Leandro Trossard.

Altri tre hanno saltato l’allenamento

Oltre all’accordo di Lukaku già concordato, c’è incertezza sulla partecipazione di Onana, Mertens e Saelemaekers al prossimo match. I tre giocatori erano assenti dall’allenamento lunedì e si sono allenati solo al chiuso.

Infine, tieni presente che il giovane portiere dell’FC Bruges Senne Lammens si è unito ai Devils per recuperare i numeri in allenamento. Ma non è ufficialmente nel girone per le prossime partite.

READ  Andy Carroll ha superato gli esami all'FC Brugge