Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Jannik Sinner batte Grigor Dimitrov nella finale di Miami e diventa numero due del mondo

Jannik Sinner batte Grigor Dimitrov nella finale di Miami e diventa numero due del mondo

Il terzo al mondo ha avuto la meglio senza tremare minimamente in finale sul bulgaro Grigor Dimitrov, dodicesimo al mondo. Sinner ha vinto in 2 set e 1h12 di gioco: 6-3, 6-1.

Questo successo permette a Sinner di conquistare il secondo posto nella classifica ATP a scapito dello spagnolo Carlos Alcaraz. Il serbo Novak Djokovic continua a detenere da settimane il record di numero uno al mondo.

Dopo le due sconfitte in finale all'Hard Rock Stadium nel 2021 (all'esordio quando era 31esimo al mondo) e nel 2023, Jannik Sinner può finalmente alzare la Florida Cup grazie a questo terzo successo in quattro partite contro uno. Lo abbiamo chiamato “Baby Fed” quando è arrivato sul ring.

L'altoatesino ha vinto il suo 13esimo titolo in carriera, in 16 finali, e il terzo nel 2024 dopo i due titoli Slam in Australia e l'ATP 500 a Rotterdam. Ha ottenuto il suo secondo successo nel torneo Masters 1000 dopo aver vinto in Canada l'anno scorso a Montreal. Ha vinto 22 delle 23 partite giocate in questa stagione, perdendo solo nella semifinale del torneo Masters 1000 all'Indian Walls contro l'Alcaraz.

Dimitrov (32 anni) ha perso l'undicesima partita di finale su 20 giocate, la seconda nel 2024 dopo la finale del Marsiglia. Il vincitore di quest'anno dell'ATP 250 a Brisbane avrà battuto tre dei primi 10 classificati a Miami: il polacco Hubert Hurkacz (ATP 9), lo spagnolo Carlos Alcaraz (ATP 2) e il tedesco Alexander Zverev (ATP 5). Ex numero tre del mondo (nel novembre 2017), Dimitrov salirà sicuramente al numero nove del mondo lunedì, il suo miglior piazzamento dal 2018.

READ  Jorn Vancamp, autore del gol contro Arsenal e Barcellona con l'Anderlecht, torna al Louvier: 'Ho pensato di andare a lavorare all'IKEA'