Novembre 27, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In una settimana, Elon Musk ha venduto più di $ 6,9 miliardi di azioni Tesla

In tutto, il 50enne, nato in Sud Africa, ha venduto oltre 5,1 milioni di azioni della casa automobilistica elettrica, di cui circa 4,2 milioni di azioni in un fondo fiduciario.

In termini di valore, questa è una delle più grandi cessioni mai viste in questo periodo ristretto senza che la vendita sia limitata o localizzata all’interno di una proprietà.

Ha anche influito in modo significativo sul prezzo delle azioni, che ha perso il 15,4% durante la settimana.

Anche prima che i primi documenti che indicano le vendite fossero rilasciati mercoledì dal regolatore, la Securities and Exchange Commission, Elon Musk si è preso la responsabilità di avvisare il mercato delle sue intenzioni.

Sabato scorso, il suo muscoloso capo ha partecipato a un sondaggio, dal suo account Twitter, per scoprire se avrebbe dovuto rinunciare o meno al 10% delle sue azioni Tesla. Circa il 57,9% di 3,5 milioni di elettori ha risposto positivamente.

Lunedì, all’apertura di Wall Street, il titolo era già sceso, e da allora il suo valore è ulteriormente sceso.

Pertanto, le azioni che Elon Musk ha venduto questa settimana sono state vendute a un prezzo molto più basso che se le avesse vendute prima del suo tweet.

E così l’imprenditore, di conseguenza, ha perso diverse centinaia di milioni di dollari in profitti non realizzati.

Alcuni documenti hanno rivelato che il simpatico imprenditore ha iniziato a vendere almeno una parte di queste azioni a partire dal 14 settembre, quindi non identificate secondo l’indagine.

Alla fine del processo, Elon Musk deteneva ancora, secondo l’ultimo documento depositato presso la SEC venerdì, 1,22 milioni di azioni di Tesla in accesso aperto e altre 166,2 milioni di azioni del trust, per un totale di 173 miliardi di dollari al prezzo di chiusura di venerdì. .

READ  Per iniziare - Toyota GR86 (2022): un'auto analogica nell'era digitale

Si prevede che i circa 5,9 miliardi di dollari prelevati dalla vendita delle azioni questa settimana saranno superati di almeno 1,4 miliardi di dollari in tasse sulle plusvalenze.