Dicembre 1, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il sindacato imparziale dei giudici autonomi ha imposto un metodo di pagamento elettronico “troppo riduttivo”


“Serve una riforma più ampia”, afferma l’organizzazione, che continua a deplorare la mancanza di trasparenza nei contratti e nelle offerte ai commercianti.

L’Organizzazione indipendente per la difesa si è già rammaricata per la mancanza di trasparenza nelle varie offerte sul mercato. “Non sappiamo leggere i contratti o confrontare i prodotti. Serve uno strumento di benchmark veramente indipendente per mostrare agli indipendenti quanto potrebbe costare un’offerta del genere rispetto a un’altra. Per alcuni, soprattutto in settori con margini molto ristretti, come le librerie, questo costa troppo”, ha denunciato SNI.

Sni si rifà anche al principio della libertà commerciale per i lavoratori autonomi che “devono essere in grado di decidere la migliore strategia per guadagnarsi da vivere. Non dobbiamo addolorarli per dirgli come lavorare bene”.

Se questa tassa si materializza, l’Unione Neutrale degli Indipendenti chiede aiuto sia alle banche che ai politici. “In ogni caso, ci sarà bisogno di risarcire i commercianti sotto forma di maggiori sgravi fiscali sui costi di acquisto e/o locazione delle stazioni o sui costi di transazione. Anche le banche devono giocare perché ne trarranno beneficio”, l’organizzazione spiega.

“Richiediamo un rapporto globale su questa decisione e le sue implicazioni”, ha concluso il comunicato stampa, giudicando l’attuale proposta “lontana dall’essere sufficiente per far avanzare il caso globale sui pagamenti digitali”.

READ  Tra dubbi e tempi di consegna: da noi le auto nuove non piacciono più (video)

La misura, annunciata giovedì dal ministro delle Finanze Vincent van Bettieghem, fa parte del piano del ministro per combattere la contraffazione. In questo modo, Mr. Van Peteghem (CD&V) spera di creare un effetto simile a quello dell’ingresso intelligente di contanti dell’Horeca.