Aprile 17, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il grande test per i brand nel Paese delle Meraviglie…o no! (confronto)

Il grande test per i brand nel Paese delle Meraviglie…o no!  (confronto)

Un nuovo episodio della serie di test sui consumatori. Ricordiamo che ogni settimana testiamo i prodotti in vendita nelle sei principali catene di supermercati (Delhaize, Colruyt, Aldi, Lidl, Intermarché e Carrefour) confrontando le marche principali con le marche “bianche” o dei distributori. Il punteggio finale per ciascun prodotto è espresso in venti punti: 2,5 punti per l'aspetto del packaging, l'aspetto del prodotto, il valore nutrizionale e la facilità di lettura dell'etichetta, e 5 punti per il gusto e il rapporto qualità-prezzo. . Questa settimana abbiamo testato cose interessanti. Per tua informazione, non esiste un marchio di riferimento per questo test e Colruyt non offre più questo prodotto come marchio proprio.

Lato dell'imballaggio: Non potrebbe essere più semplice per tutti. La confezione in plastica dura contiene uno o due adorabili. Non è stato fatto alcuno sforzo nel logo, a parte qualcosa di un po' più dettagliato per Lidl. L'unico prodotto che si distingue dalla concorrenza è Delhaize's, con un packaging in cartone che assomiglia più a quello di una pasticceria locale.

Il grande test per i brand: la caccia alle uova di Pasqua non ha dato gli stessi risultati dell’anno scorso (confronto)

Aspetto del prodotto: Il piatto Aldi era molto classico, con una ciliegina sulla panna montata, che era un po' troppo per i nostri gusti. A proposito, stessa osservazione per Lidl. Per Delhaize era molto più gradevole, aveva un odore migliore e sembrava provenire da una pasticceria. Per Carrefour quello grande era più grande degli altri, e quindi anche più gustoso. Ti ha fatto venire voglia di concederti un dessert. La valutazione è buona anche per Interarché.

READ  Se Coinbase fallisce, i clienti potrebbero essere danneggiati

Valore nutrizionale : Nutri-Score E per tutti.

Etichetta di facile lettura: Era davvero illeggibile per un prodotto Aldi. Era incollato male – nel nostro caso – il che rendeva la lettura più difficile, poiché il testo era molto piccolo e mezzo cancellato. Per Delhaize era meglio, ma non era nemmeno perfetto. Era leggibile ma ancora privo di informazioni. Per quanto riguarda Carrefour, purtroppo siamo tornati a questi livelli. A Intermarché è stato meglio, ma aspettavamo ancora un quadro o qualcosa di colorato e abbiamo dovuto restituire il pacco (una cosa bella è difficile da salvare) per trovare tutte le informazioni. Infine alla Lidl poteva andare meglio, ma la piccola scritta bianca su un adesivo trasparente posto su una confezione trasparente non è facile da decifrare.

Il grande test per i marchi: non è necessario pagare due volte per trovare una buona quiche lorraine (confronto)

Gusto: Iniziamo con Aldi. Era molto dolce, ma molto buono. Il cioccolato aveva un buon sapore, ma la meringa era molto debole e mancava di qualità. Stessa osservazione per Lidl. Non siamo rimasti delusi, ma nemmeno particolarmente entusiasti. Per Delhaize, c'erano diverse sezioni sopra. La panna montata era leggera ma anche deliziosa, il cioccolato era ben bilanciato e la meringa era molto presente e deliziosa. C'era motivo di essere delusi dal prodotto Carrefour. Era molto dolce, e questo è tutto… il gusto era coerente, così come la consistenza. Per Intermarché è stato molto buono. L'unico lato negativo era che mancava davvero la meringa.

Valore del denaro: Ecco i prezzi, in ordine, per un ottimo vassoio a due strati (tranne Carrefour, un pezzo, ma è grande): Delhaize (5,75 euro), Intermarché (4,79 euro), Lidl e Aldi (3,99 euro) e Carrefour ( 3,50 euro).

READ  Azioni in movimento: Elior, Ubisoft, SAP, Euronext e altri

Il test del grande marchio: per il budino al cioccolato, metà delle referenze falliscono! (confronto)

Splendido sul banco di prova ©IPM Graphics