Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il governo firma un accordo per obbligare le banche a offrire i migliori tassi di risparmio

Il governo firma un accordo per obbligare le banche a offrire i migliori tassi di risparmio

Diversi mesi fa, il governo ha chiesto alle banche di compiere sforzi per quanto riguarda i conti di risparmio. L’emissione di titoli di Stato a un anno, che a fine agosto ha raccolto 21 miliardi di euro, mirava, ad esempio, a esercitare pressione sulle banche. In Parlamento, il Partito Socialista e Ecolo hanno attivato strumenti legislativi per sostenere questa pressione.

A tal fine, quest’estate il governo ha indicato la possibilità di migliorare l’informazione e la trasparenza sui conti di risparmio. I consumatori hanno incontrato difficoltà nel confrontare i piani di risparmio all’interno delle loro banche o con altri istituti, il che ha ostacolato la concorrenza. Spesso i clienti dovevano cercare da soli le informazioni necessarie e talvolta aprire nuovi conti di risparmio per beneficiare di condizioni migliori anche all’interno della propria banca.

A seguito della consultazione con il settore bancario (Febelfin) e l’autorità di regolamentazione (FSMA), si sono svolte discussioni per identificare le modalità per aumentare la trasparenza dei conti di risparmio regolamentati.

Il protocollo entrerà in vigore il 15 gennaio. A partire da questa data non verranno aperti nuovi conti di risparmio senza rispettare i termini del presente accordo. Entro il 1° luglio 2024 le banche si impegnano a fornire ai propri risparmiatori tre informazioni concrete ogni tre mesi tramite le app bancarie e gli estratti conto.

Le banche forniranno dati chiari sugli interessi maturati in percentuale ed in euro negli ultimi mesi. Attraverso una nuova pagina web unificata per la propria banca, i risparmiatori potranno accedere istantaneamente e in modo altamente trasparente a tutte le informazioni relative ai conti di risparmio offerti dalla banca, nonché ai relativi tassi. Questa pagina web includerà riferimenti a tre sistemi specifici: il calcolatore del risparmio bancario, il simulatore del risparmio FSMA e il servizio di navigazione bancaria.

READ  "È un peccato, ma dobbiamo smetterla di dare soldi allo Stato", "Ogni euro conta!"

Il protocollo prevede anche una grande rivoluzione, poiché limita il numero di conti di risparmio regolamentati a non più di quattro conti per banca, invece degli attuali sei. Questa misura mira a costringere le banche a offrire automaticamente i tassi migliori, eliminando così il mantenimento dei conti ai vecchi tassi.

I conti di risparmio saranno ora chiaramente classificati in tre categorie: nessuna condizione, condizioni di importo e vincolo di età. Questa valutazione consentirà ai consumatori di prendere una decisione informata.