Giugno 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il giovane atleta aveva 23 anni

Il giovane atleta aveva 23 anni

Domenica mattina, il quotidiano online Actualidad ha riferito di un grave incidente che ha coinvolto almeno un belga. È successo in Argentina, vicino a Ushuaia. “Turista belga autostop in gravi condizioni dopo essersi scontrato a faccia in giù con North Tolhoen”, titolano i media, aggiungendo foto che la dicono lunga sullo shock.

Il violento scontro è avvenuto tra una Toyota Corolla del Rio Grande e una Chery Fullwin di Ushuaia. In questa macchina c’erano due turisti belgi in giro per la periferia della città. “L’auto di Chery era guidata da Rene Israel Vega, un uomo di 42 anni.” L’incidente è avvenuto a 5 chilometri a nord di Tolhwin, dove sono arrivati ​​i servizi di polizia e di emergenza. “Un cordone sanitario è stato messo in atto verso l’ospedale del Rio Grande per due dei feriti più gravi”. È un autista di Chery e un turista belga di nome Justine Dejemeppe. I media argentini hanno scritto che quest’ultima aveva subito un duro colpo alla colonna vertebrale, “perdendo la sensibilità degli arti inferiori”.

L’informazione è stata confermata in Belgio, dove siamo sotto shock. E così abbiamo saputo che il 23enne belga era stato operato alla colonna vertebrale. Justin non è estraneo. Prima di completare i suoi brillanti studi di giurisprudenza a St. Louis e LB, si è fatta un nome nel circuito di atletica leggera dove eccelleva tra i giovani, nei 400 metri. È stata anche incoronata campionessa belga nella disciplina.

READ  Preoccupato per Charlene Van Snick che non è iscritta ad alcuna competizione

Questo giovedì è arrivata la terribile notizia. Abbiamo appreso dai nostri colleghi argentini che Justine Digembe è morta per le ferite riportate. La nostra redazione porge sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari.