Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il fenomeno 'T'es pas net Baptiste' accusato di molestie sessuali non porterà la fiaccola olimpica

Il fenomeno 'T'es pas net Baptiste' accusato di molestie sessuali non porterà la fiaccola olimpica

Baptiste Moirot, il protagonista di un video virale del 2017, scelto per portare la torcia olimpica ai Giochi di Parigi e che è stato bersaglio di accuse di molestie sessuali, ha annunciato giovedì che rinuncerà a partecipare alla staffetta.

Lo ha scritto in un tweet postato sul suo account Instagram, in cui si difendeva dalle accuse contro di lui: “La decisione di ritirarmi dal passaggio della fiaccola è una mia decisione. Lo faccio per proteggere la mia famiglia”.



E aggiunge: “Gli attacchi sono completamente falsi. Chi mi segue da molto tempo conosce i valori che difendo”. La rivista femminile Mademoiselle ha riferito sul suo account Instagram che Baptiste Moirot è stato “accusato di aver aggredito e molestato sessualmente minori”.

“Da martedì 16 aprile, diversi netizen hanno accusato Baptiste Moirot, il futuro tedoforo olimpico diventato virale con il suo video +T'es pas net Baptiste+, di molestare sessualmente minori, su TikTok e X (ex Twitter “), lui ha scritto nella didascalia di una foto che mostra l'immagine utilizzata dagli organizzatori di Parigi 2024 per annunciare la propria partecipazione al passaggio della torcia olimpica.

“Diversi screenshot rivelano messaggi di natura sessuale che potrebbero essere stati inviati a ragazze, a volte sotto i 15 anni”, continua Mademoiselle, che ha pubblicato uno di questi screenshot. Kojo ha annunciato la scorsa settimana che il giovane sarebbe stato uno dei tedofori in un messaggio trasmesso su X Network, che da allora è stato cancellato.

READ  Formula 1 | Ecclestone sbatte l'omaggio a Lewis Hamilton





Gli organizzatori hanno inoltre specificato che sarà uno dei tedofori della sua sezione Drum. “Con qualche informazione aggiuntiva, Baptiste riporterà la torcia olimpica a casa… nella Drome”, ha scritto Kojo in un messaggio pubblicato la mattina dell'11 aprile, ancora visibile sul suo account X.

Baptiste Moiro si è guadagnato una certa fama pubblicando nel 2017 sulla piattaforma YouTube un videoclip molto diffuso in cui gioca con fuoco e sabbia in una stanza prima che sua madre lo interrompesse dicendogli: “Ma non hai chiaro, Baptiste?”

La fiamma olimpica è stata accesa martedì ad Olimpia, in Grecia, dove è iniziata la staffetta olimpica. Partirà il 26 aprile dal porto greco del Pireo a bordo della nave a tre alberi Belem diretta a Marsiglia, per poi attraversare tutta la Francia, passando per le Indie Occidentali e la Polinesia francese, per arrivare a Parigi il giorno della cerimonia di apertura. Il 26 luglio.