Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il calore influisce sulla nostra salute mentale

“La privazione del sonno avrà importanti effetti psicologici: gestiamo meno i nostri pensieri e le nostre emozioni e facciamo fatica a lasciar andare. Questo si vede molto bene nei bambini, ma anche negli adulti, anche se possono rallentare meglio”.Lo spiega lo psicologo clinico Jerome Vermeulen, direttore di LePsychologue.be.

più aggressivo

Nella stagione calda, la frequenza cardiaca accelera, la pressione sanguigna aumenta, il livello di cortisolo, l’ormone dello stress aumenta e diventiamo più irritabili. Uno studio dell’Università della California del 2013 ha dimostrato che un aumento di un grado Celsius è sufficiente per aumentare il rischio di conflitti, violenza verbale o persino aggressione fisica.

“Un livello di calore così prolungato, a cui non siamo abituati, ha un effetto diretto sulla salute mentale degli individui oltre che sulla loro salute fisica, e questo è stato dimostrato da molto tempo. Ciò è in parte dovuto allo squilibrio ormonale .”Olivier Lumenet, professore di psicologia all’UCLouvain, è d’accordo.“Va sottolineato che le persone che si trovano nelle situazioni più pericolose sono spesso le più colpite”.Aggiunge ricercatore presso FNRS. Non tutte le case sono dotate di aria condizionata, giardino e piscina.

nessun accumulo

“Quando fa troppo caldo, ci stanchiamo, mangiamo di meno, il corpo gira al rallentatore. Ma è molto complicato, per gli esseri umani, associare un’emozione alla causa diretta di quei sentimenti”., identifica anche Jerôme Vermeulen. Secondo lui, è il contesto generale che più colpisce il morale degli individui, e i pesanti eventi che si accumulano: il Covid, la guerra in Ucraina, l’ondata di caldo.“Tutto questo aumenta notevolmente l’ansia delle persone”.

“Dall’emergenza Covid, abbiamo visto che gli studi di psicologi o psichiatri sono più che affollati. Le liste di attesa sono sempre più lunghe, per vari motivi, ma ogni volta per un arretrato di eventi stressanti perché insoliti, nuovi e vasti -range. E spesso misuriamo il danno con effetto ritardato”Oliver Luminet aggiunge nella stessa vena.

READ  Sengled offre una lampadina connessa dedicata alla salute

Non sicuro

come crede“La domanda va presa da una prospettiva globale che si adatti alla siccità” che sappiamo. “Vediamo un effetto cumulativo, alcuni anni fa, l’effetto della calda estate non è stato così forte. Ma dietro tutti questi eventi, così come le inondazioni dell’anno scorso, la nostra sicurezza è minata ogni volta. Meno in un posto sicuro”.

“Il sole, il caldo, è piuttosto confortante, piacevole all’inizio. È qui che il fenomeno è misterioso, perché è solo quando raggiunge il suo estremo che diventa doloroso”.Il Professore UCLouvain aggiunge. E se il riscaldamento globale è ancora una minaccia astratta nella nostra vita quotidiana, il pericolo assume una dimensione più realistica.

affrontare il fuoco

“Questo primo grande incendio in Lussemburgo ha solo amplificato le cose. Perché le persone vedono gli effetti in modo più tangibile. Quando vediamo un incendio scoppiare o quando si verifica un’interruzione dell’acqua, questo può avere un effetto molto più preoccupante di prima. Lo vediamo in Francia , su una scala molto più ampia di quella che abbiamo in Belgio, ma qui tocchiamo un elemento essenziale della vita delle persone, le loro case, che è il loro luogo di sicurezza. L’accesso all’acqua, la casa, questi sono elementi vitali. Le persone vorranno sentire una risposta a lungo termine, non solo mandare gli uomini ad estinguersi”.

“Anche preoccupante è rendersi conto di quanto dipendiamo da fattori esterni, da paesi lontani, sia per il gas russo, il grano ucraino o l’elettronica cinese. La risposta deve essere coordinata e questo ci riporta alla politica”.Jerôme Vermeulen integra.“Una volta che c’è una risposta coordinata a una situazione di stress di gruppo, dà alle persone l’impressione che stiano riprendendo il controllo. Per rispondere all’ansia, devi essere in grado di dare indicazioni e stabilire regole. Le persone hanno bisogno di messaggi chiari che dicano cosa fare e come farlo”.