Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le balene mangiano più di quanto pensassimo e questo è fondamentale per la produttività degli oceani!

I sufi furono vittime della caccia estensiva nel ventesimo secoloNS secolo. Tuttavia, la quantità di prede che ingerisce e i detriti che espelle sono stati finora un fattore sottovalutato della produttività degli oceani.

L’incontro audio dell’intelligenza animale! trovare ogni due settimane.

Sarai interessato anche a te

balene in ballando Fanno parte di un gruppo Sofia Si nutre dei piccoli Pesci o Ostriche che seguono i loro posti. La dieta delle specie lanose è nota dalle analisi degli isotopi e del contenuto dello stomaco, ma le osservazioni rimangono scarse perché questi organismi si nutrono spesso sotto la superficie dell’oceano. Valutareingoiare Della preda di vari tipi di mistici, ad esempio, è stato difficile da apprezzare per molto tempo.

di recente, Suoni dell’oceano Ha permesso di stimare questi tassi di alimentazione e la densità di prede dei più grandi mistici nel loro ambiente. Utilizzando tutti questi metodi, le stime attuali hanno stabilito che i sufi consumano meno del 5% del loro peso corporeo al giorno. Queste stime sono state rivalutate da un team di ricercatori e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista temperamento natura.

L’interesse per questa rivalutazione è chiaramente finalizzato a una migliore comprensione del modo di vivere dei mistici attuali ma è anche parte di una questione più ampia, che è una Il ciclo del carbonio negli oceani. In effetti, i mistici rifiutano i loro escrementi nella regione eufotica che è lo strato più superficiale degli oceani e in cui una luce Penetra sufficientemente per consentire l’attività fotosintetica.

Questo sgabello è riciclato batteri E tu Carbonio così come inorganicoazoto Disponibile per fitoplancton. Pertanto, è preferita la presenza dei sufi fiori botaniciche si attrae consumatori primari e liceo in queste zone.

READ  Carenza di personale sanitario | Formazione accelerata per infermieri pratici autorizzati

Consumo… ed escrezione molto sottovalutati

Gli autori hanno dotato 321 mistici di segnali di localizzazione e hanno monitorato il comportamento degli individui con loro droni, consentendo loro di stimare che i sufi effettivamente consumano l’equivalente dal 5 al 30% di Messa ogni giorno.

la balena blu Balaenoptera musculus che misura circa 22 metri per ingerire ad esempio 16 tonnellate di krill al giorno

Il la balena blu Balaenoptera musculus che misura circa 22 metri, e ospita ad esempio 16 tonnellate di krill Il giorno, balena franca Eubalena glacialis, Fino a 16 metri di lunghezza, ospita una media di 5 piccole tonnellate zooplancton (soprattutto copepodi) tutti i giorni e balena prua Balaena misticeto, Che raggiunge un’altezza di 19 metri, consuma anche circa 6 piccole tonnellate zooplancton Quotidiano. Ingoia grandi quantità di prede Mammiferi Quindi finora è stato sottovalutato, il che significa che è stato sottovalutato anche il ruolo ecologico dei mistici.

Gli autori affermano inoltre che il file Caccia alla balena, che ridusse notevolmente il numero dei sufi tra il 1910 e il 1970 inOceano meridionale, ha avuto finora un impatto sottovalutato sulla produttività degli oceani. Prima dell’intensa caccia alla balenottera comune inEmisfero sud Filtrato ad esempio 1000 km3 di acqua ogni anno mentre dopo decenni di pesca, una piccola popolazione di circa 100 km è stata prosciugata3 di acqua all’anno.

Se i mistici fossero protetti oggi e che qualche popolazione (in particolare Balene megattere in Antartide) stanno registrando un aumento del loro numero e il mantenimento della maggior parte di essi è minacciato da collisioni con navi e reti pesca e inquinamento marino. Gli autori concludono sottolineando che il ripristino dei gruppi sufi può riparare le funzioni ecologiche perse a causa della caccia estensiva.