Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Grande voto degli azionisti per spostare la sede a Londra

Venerdì, gli azionisti del gigante degli idrocarburi Shell hanno votato a stragrande maggioranza per trasferire la sede del gruppo dai Paesi Bassi al Regno Unito, un secolo dopo, e per ritirare la proprietà olandese dal nome del gruppo.

Il presidente Andrew McKenzie ha elogiato in un documento ufficiale:clamoroso sostegno degli azionisti”, di cui il 99,77% ha votato a favore delle proposte all’Assemblea di Rotterdam.

Quindi il gruppo trasferirà la sua residenza fiscale e i dirigenti senior a Londra, incluso il CEO Ben van Beurden. La società manterrà i suoi 8.500 dipendenti nei Paesi Bassi.

il trasferimento “Rafforzare la competitività di Shell e accelerare la distribuzione degli azionisti e attuare la sua strategia per diventare una società a energia netta zero entro il 2050, in linea con la societàHa detto in una nota.

I piani devono essere formalmente approvati dal Consiglio prima di poter entrare in vigore”.appena possibiledisse il signor McKenzie.

La più grande compagnia energetica europea vuole semplificare la propria struttura e allineare la propria residenza fiscale al Paese in cui è registrata, il Regno Unito, dove trasferirà anche i propri organi di governo.

Il trasferimento, il cui annuncio di novembre ha avuto l’effetto di una bomba, consentirebbe anche di accelerare il passaggio a zero emissioni nette, afferma il gruppo. “Siamo sempre stati e saremo molto orgogliosi dell’importanza dei Paesi Bassi per la nostra eredità.disse il signor McKenzie.

READ  Il prolungamento della sospensione dei voli rovina le speranze degli operatori turistici