Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | Ufficiale: Adrian Newey lascerà la Red Bull all'inizio del 2025

Formula 1 |  Ufficiale: Adrian Newey lascerà la Red Bull all'inizio del 2025

È ufficiale e cade finalmente il 1 maggio: Adrian Newey lascerà la Red Bull nel 2025 dopo 19 anni. Partirà esattamente nel primo trimestre del 2025.

La Red Bull Racing ha rilasciato la tanto attesa notizia, con il CEO del team Christian Horner che ha elogiato il suo contributo “Una vera leggenda della Formula 1”.

Newey si dimetterà dal lavoro di progettazione alla Red Bull Racing con effetto immediato e continuerà a partecipare a gare selezionate per supportare la squadra in pista fino alla fine della stagione 2024. Questo ritiro anticipato dalla progettazione ha sicuramente lo scopo di ridurre il periodo di preavviso per iniziare in un'altra squadra (Ferrari) dal 2025, dopo il trimestre Il primo in tutti i casi.

Si concentrerà sullo sviluppo finale e sulla consegna della prima supercar della Red Bull, l'attesissima RB17, che sarà svelata a Goodwood a luglio.

Da quando è entrato a far parte della Red Bull Racing nel 2006, la visione e la leadership tecnica di Adrian sono state fondamentali per la squadra e il gruppo che hanno vinto ben sette titoli di Campionato Piloti di F1 e sei titoli di Campionato Piloti di F1: un totale di 118 vittorie e 101 pole position, inclusa una Pole del Toro e vittoria di Rosso 2008.

“Fin da bambino volevo diventare un progettista di auto veloci, e il mio sogno era diventare un ingegnere di Formula 1, e ho avuto la fortuna di trasformare quel sogno in realtà.” Commenta Adrian Newey, Direttore tecnico, Oracle Red Bull Racing.

“Per quasi due decenni, è stato un grande onore per me svolgere un ruolo chiave nell'evoluzione della Red Bull Racing da un nuovo arrivato a un team plurititolato. Tuttavia, credo che sia giunto il momento di passare il testimone ad altri rimettermi al posto che gli spetta. Nel frattempo, siamo nelle fasi finali dello sviluppo della RB17, quindi mi concentrerò sul resto del mio tempo con il team.

READ  🎥 Ritorno vincente di Yari Verschaeren (critico), RSCA Futures corregge il leader! - Tutto il calcio

“Vorrei ringraziare le tante persone eccezionali con cui ho lavorato alla Red Bull nel corso del nostro viaggio negli ultimi 18 anni per il loro talento, dedizione e duro lavoro. È stato un vero privilegio e sono fiducioso che il team di ingegneri stia bene preparato per il lavoro che porterà allo sviluppo finale della vettura”.

“A livello personale, vorrei anche ringraziare i nostri azionisti, il compianto Dietrich Mateschitz, Mark Mateschitz e Chalerm Yoovidhya per il loro incrollabile sostegno durante la mia permanenza alla Red Bull, e Christian, che non è stato solo il mio socio in affari, ma anche il mio compagno.” Un amico delle nostre famiglie, grazie anche a Oliver Mintzlaff per averlo gestito e a Eddie Jordan, mio ​​caro amico e manager”.

Christian Horner, Direttore e CEO del Red Bull Racing Team, ha aggiunto: “Tutti i nostri grandi momenti negli ultimi 20 anni sono arrivati ​​con la mano di Adrian nella direzione artistica.”

“La sua visione e il suo genio ci hanno aiutato a vincere 13 titoli in 20 stagioni. La sua eccezionale capacità di immaginare oltre la Formula 1 e portare un’ispirazione più ampia alla progettazione delle auto da Gran Premio, e il suo straordinario talento nell’abbracciare il cambiamento e trovare le aree più gratificanti della Formula 1. regole su cui concentrarsi”. La sua incessante spinta a vincere ha aiutato la Red Bull a diventare una forza più grande di quanto persino il defunto Dietrich Mateschitz avrebbe potuto immaginare, credo.

“Oltre a ciò, gli ultimi 19 anni con Adrian sono stati molto interessanti. Per me, quando Adrian è arrivato alla Red Bull, era già un designer di punta. Dopo due decenni e 13 campionati, se ne va come una vera leggenda. È anche il mio amico.” E qualcuno a cui sarò per sempre grato per tutto ciò che ha dato alla nostra partnership. “L’eredità che ha lasciato risuonerà nelle sale di Milton Keynes e questa RB17 stradale sarà una testimonianza e un’eredità adeguata al suo tempo e al nostro”.

READ  Rotten distrugge Messi e l'Argentina: "Aveva l'immagine di un ragazzo adorabile ma la sua vera personalità si vede"

Newey lancia quindi nuove sfide: per lui non si tratta di pensionamento, che dovrebbe diventare ufficiale nei prossimi minuti, ore o giorni come nuovo consigliere/direttore tecnico della Ferrari (leggi qui le nostre ultime informazioni di questa mattina)!

L'altro grande impatto previsto è un effetto domino con l'annuncio della possibilissima partenza di Max Verstappen alla Mercedes F1 (facilitata dalle dimissioni del Dr. Marko).

Guarda qui il live streaming di ieri sera mentre discutiamo delle conseguenze future di questa partenza.