Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | Hamilton è soddisfatto delle modifiche apportate dalla Mercedes Formula 1 al Barcellona

La terza sessione di prove libere più veloce per il Gran Premio di Spagna, Lewis Hamilton, ha notato che le focene hanno influenzato la W13 molto meno rispetto alle gare precedenti.

Come molti altri team, la Mercedes F1 ha portato molte novità a Barcellona, ​​soprattutto per quanto riguarda il pianale o l’ala anteriore. E il sette volte campione del mondo è chiaramente molto soddisfatto dei progressi che stanno facendo.

“Sono molto contento dei progressi che abbiamo fatto. Quindi vorrei dire un grazie molto, molto grande a tutti in fabbrica per non essersi arresi”.

“Non siamo ancora i più veloci ma siamo sulla strada giusta. È la prima volta che guidiamo in rettilineo senza rimbalzi, ed è molto meglio anche se ne mancano ancora pochi”.

“Stiamo finalmente iniziando a vedere il potenziale della vettura. È ancora dura ma ancora molto meglio di prima”.

“Sono molto grato per questi sviluppi, ora dobbiamo capire come farlo funzionare meglio. Abbiamo molti dati da analizzare stasera”.

“E penso che possiamo fare meglio domani, e speriamo di poter inseguire coloro che ci stanno aspettando”.

Russell è un po’ meno ottimista per il resto del Gran Premio

Secondo venerdì pomeriggio, subito prima del suo compagno di squadra, George Russell è stato un po’ più cauto per il resto del weekend.

“Onestamente non so dove siamo perché a Miami siamo stati i più veloci e qui siamo al secondo posto”.

“L’auto reagisce decisamente in modo diverso e non abbiamo più una linea retta per i maiali, il che è positivo”.

“Ma stiamo ancora faticando un po’ in alcune curve, ed è un’area che dobbiamo migliorare”.

READ  Formula 1 | Honda teme i segreti di fine stagione alla Mercedes

“Penso che il team Red Bull sembri molto forte, al momento sembra essere il team di transizione. Dobbiamo lavorare sui dati che abbiamo raccolto”.