Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

F1 Giappone: Verstappen è campione del mondo dopo la gara corta e il calcio di rigore Leclerc

Max Verstappen ha battuto Sergio Perez al Gran Premio del Giappone in una gara durata solo 40 minuti dopo una lunga bandiera rossa, dopo che i portieri hanno ritenuto la pista troppo pericolosa. Charles Leclerc è arrivato terzo dopo aver ricevuto un rigore per un fallo all’ultimo angolo. Quindi Verstappen è stato incoronato campione del mondo per la seconda volta dopo questa penalità.

Dopo le qualifiche su pista asciutta, il Gran Premio si svolgerà su pista bagnata. Carlo Leclerc Ho avuto un inizio migliore di quanto sopra Verstappen I due piloti erano fianco a fianco all’inizio della prima curva ma l’olandese è riuscito a rimanere in testa.

Carlo Segni, dall’altra Ferrari, sbaglia completamente la sua partenza in gara. Lo spagnolo, scavalcato in partenza da Perez, si è ritirato dopo pochi giri dopo aver perso il controllo della propria vettura ed essere andato a sbattere contro un muro. La safety car era già fuori e poi la bandiera rossa è stata sventolata dopo solo due giri.

Dopo oltre due ore di attesa, la corsa riprende per una quarantina di minuti. Dopo appena due giri, la maggior parte dei piloti decide di passare alle gomme medie anziché alle gomme da bagnato.

Ci sono molti combattimenti nel gruppo, specialmente tra io essere e altri Hamilton per il quarto posto. Ma in attacco, Verstappen è andato da solo e ha ottenuto un’altra vittoria, la sua dodicesima in questa stagione. Subito dietro di lui, il compagno di squadra Perez è tornato a Leclerc ma non è riuscito a sorpassare il pilota della Ferrari che ha mantenuto la seconda posizione impedendo così a Verstappen di diventare campione del mondo. Perez è al terzo posto. Ma il Monaco ha mancato l’ultimo turno. Gli sono stati assegnati 5 secondi di penalità per aver tagliato questa curva, finendo così terzo dietro a Perez, che ha regalato il titolo di campione del mondo a Max Verstappen.

READ  Voci recenti di trasferimento 09/07: Pjanic - Aurier - da Silva Costa - Wali - Mboyo - Dembele - De Sarte - Gabriel