Novembre 27, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elon Musk vende il 10% delle sue azioni Tesla a causa di un sondaggio su Twitter

Alla domanda se avrebbe dovuto vendere il 10% delle sue azioni Tesla, domenica 3,5 milioni di utenti di Internet hanno votato. All’origine di questo sondaggio c’è una recente proposta di parlamentari democratici, che propone di tassare i super ricchi mirando alle loro azioni.

Tempo di lettura: 2 minuti

NSlon Musk ha chiesto ai suoi follower di Twitter se avrebbe dovuto vendere il 10% delle sue azioni Tesla. Di questi 3,5 milioni hanno votato tra sabato e domenica e hanno risposto “sì” al 57,9%. “Ero pronto ad accettare il risultato, qualunque esso fosse”, ha affermato l’imprenditore, che utilizza regolarmente il social network per fare annunci inaspettati o commenti sorprendenti. Ma non ha specificato quando o come intendeva vendere le sue azioni.

Il capo dell’eccentrica casa produttrice di auto elettriche sembra tenere d’occhio una recente proposta dei parlamentari democratici, che propone di tassare i super-ricchi prendendo di mira le loro azioni, di solito tassandole solo quando vengono vendute. Era così ovvio in quel momento.

Elon Musk ha criticato la proposta alla fine di ottobre, scrivendo in un tweet: “Hanno finito per usare i soldi di tutti gli altri, vieni a prendere i tuoi”.

Sabato, ha toccato di nuovo l’argomento, scrivendo: “Ultimamente si è parlato molto di guadagni non realizzati come strumento per l’evasione fiscale, quindi sto proponendo di vendere il 10% delle mie azioni Tesla”.

Il suo tweet fa riferimento a un breve sondaggio che indica che i netizen votano “sì” o “no”.

Secondo Bloomberg, Elon Musk possedeva circa il 17% delle azioni di Tesla in circolazione al 30 giugno, che attualmente valgono 208,37 miliardi di dollari.

Vendendo il 10% delle sue azioni, potrebbe teoricamente recuperare poco meno di 21 miliardi di dollari.

L’imprenditore ha anche ricevuto un ampio pool di stock option e azioni convertibili come compenso.

La sua fortuna è aumentata a dismisura con il recente aumento del titolo, da circa 130 dollari all’inizio del 2020 a 1.222,09 dollari di venerdì sera.

Con le sue partecipazioni nelle altre sue società, in particolare nel costruttore di razzi SpaceX, Elon Musk è teoricamente l’uomo più ricco del mondo con una fortuna che Bloomberg stima in 338 miliardi di dollari.

“Nota che non ricevo il mio stipendio in contanti o bonus da nessuna parte”, ha detto su Twitter sabato. “Ho solo azioni, quindi l’unico modo per pagare le tasse di persona è vendere le azioni”, ha aggiunto.

READ  Questo progetto vuole andare più veloce e più lontano che unire Shiba Inu e Bitcoin!