Maggio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco perché la lussuosa villa Godinne da 10 euro non verrà venduta

L’iniziativa “unica” in Belgio ha suscitato molto scalpore, ma alla fine non si realizzerà. Il concorso per l’acquisizione della magnifica proprietà ‘Le Richmond’ a Godin è stato annullato. Ricordiamo che il 24 aprile l’agente immobiliare di Namur Valerie Duchenne ha pensato di avere un’idea geniale per vendere con successo questa proprietà che sarebbe appartenuta al primo ministro Paul-Henri Spaak. I proprietari di questa eccezionale proprietà, tramite il loro agente immobiliare, avevano lanciato un concorso sulla piattaforma www.1000Or.com con il principio. Tutto quello che devi fare è scommettere 10€, rispondere a due domande e stimare il valore esatto dell’immobile. Per vincere questo premio, che comprende un edificio risalente al 1710 con almeno 900 metri quadrati di superficie abitabile, un giardino di 67 acri e una piscina, l’unico indizio a disposizione dei giocatori era che valesse la pena”Più di 1,5 milioni di euro“Valutato da un esperto.” Il proprietario può infine annullare la vendita se il totale dei lotti non corrisponde al prezzo previsto.

La Gaming Commission ha alzato le sopracciglia mentre indaga. “Questa non è una lotteria in cui devi solo grattare nella speranza di vincere.“, spiega Magali Clavi, Presidente del Comitato.Questa non è una competizione in quanto non richiede alcuna abilità intellettuale o fisica“.

In palio con 10 euro una villa di lusso a Godin: il concorso è stato annullato in seguito ad un’indagine del comitato dei giochi d’azzardo

Ah bene ? Un professionista immobiliare, ad esempio, non sarebbe stato in una posizione migliore per valutare l’immobile? “Questa è una scommessa con il rischio di profitto o perdita. Solo che con la pubblicità ci sono molti rischi. C’erano merci all’esterno dell’edificio, commerciali, sapendo che c’erano le stanze degli ospiti, e mobili di pregio, per esempio. La stima dell’esperto era basata sul prezzo di mercato? Possibile vendita pubblica? In queste circostanze lo abbiamo considerato un gioco d’azzardo, che richiedeva una licenza a meno che non ci fosse un’esenzione, ma in questo caso parliamo di piccole somme.

READ  Il vaccino Pfizer rimane efficace al "100%" negli adolescenti dopo 4 mesi

L’agente immobiliare ha annunciato di aver ottenuto l’approvazione della lotteria (per evitare concorrenza sleale) e della direzione: “La Lotteria semplicemente lo considerò fuori dalla sua giurisdizione poiché era un gioco d’azzardo e non andò oltre. Non abbiamo mai fatto alcuna approvazione. Comprendiamo che il proprietario/agente ha già iniziato a risarcire gli scommettitori. Commenta ancora Magali Clavi

La partita, iniziata il 24 aprile, aveva già raccolto 980mila euro il 10 maggio.