Settembre 27, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Diverse le reazioni degli allenatori dopo Villarreal-Liverpool: “Una grande prestazione”, “Abbiamo perso qualcosa”.


“All’intervallo ho sempre pensato che sarebbe stato molto difficile. L’obiettivo era segnare il primo per avvicinarsi alla ‘Remontada’. Lo abbiamo fatto. E incoraggiato molto il secondo. Sapevamo che gli sforzi del primo tempo avrebbero avuto successo. ci ha punito più tardi, ma avevamo persone per Pronto per essere in panchina. Ma la battuta d’arresto per l’infortunio di Gerrard (Moreno) ha colpito gravemente l’intera squadra, mentalmente. Ci ha detto che sentiva qualcosa per l’infortunio, quindi non ne abbiamo preso rischi, ha fatto davvero un grande sforzo per essere lì questa sera (martedì).E’ stato l’unico che ci ha permesso di combattere vicino alla loro linea di difesa e senza di lui non avremmo avuto di più. E la squadra non era pronto a mantenere questo ritmo per tutta la partita. Non è stato abbastanza. Ci è mancato. Qualcosa di semplice.”, ha dichiarato in una conferenza stampa.

Jurgen Klopp si diletta con “Grande prestazione dei ragazzi”

“Ci siamo meritati questa finale, ma questa vittoria è davvero il risultato di una straordinaria prestazione da parte dei ragazzi”, ha commentato l’allenatore del Liverpool Jurgen Klopp al termine della semifinale di ritorno della Nations League. E la vittoria della sua squadra al Villarreal (2-3). “All’inizio ci piacevano. Non stavamo costruendo nulla. Non giocavamo negli spazi giusti. Lanciavamo palloni lunghi e forzavamo il nostro gioco. Avevamo dei palloni buoni da giocare, ma non ne avevamo abbastanza palle per avere un buon slancio”, ha aggiunto Klopp, mentre la sua squadra era in svantaggio per 2-0.

“Nella pausa abbiamo spiegato ai giocatori che dovevamo essere più forti e agire in modo più intelligente. Non ci muovevamo abbastanza. Non riuscivamo a trovare i nostri centrocampisti. I nostri tre attaccanti sono stati fermati. Tutto questo dovevamo risolvere”. disse Mudhaf. Le istruzioni sono state finalmente ben accolte dai suoi giocatori che sono stati in grado di invertire la tendenza alla vittoria per 2-3.

READ  L'impiegato di Canucks ringrazia lo spettatore per avergli salvato la vita: "Lei è un'eroina" | altri sport

“Questa finale mi sento il primo. È sempre speciale. Grande rispetto per il Villarreal. È un grande stadio e quello che stanno facendo qui, quello che ha detto Unai (Emery), è incredibile. Ce lo siamo meritati, ma questa vittoria davvero è arrivato da una grande prestazione dei giocatori, è tornato con il punteggio di 2-0… (…) Non volevo che difendessimo il risultato dell’andata, ma vincessimo”.

“E’ incredibile. E’ stata una partita molto difficile. Ma arrivare in finale è sempre molto difficile. Farlo per la terza volta in cinque anni è incredibile. Non dovremmo mai prenderla come al solito”. Da parte sua, ha reagito Andrew Robertson, il lato sinistro del Liverpool.

E il Liverpool saprà, mercoledì sera, il nome della sua avversaria nella finale al termine della semifinale di andata tra Real Madrid e Manchester City (gli inglesi vincono 4-3 all’andata).