Settembre 25, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Dichiarare i limiti dei temi sanitari”

L’arrivo del gruppo Marie Claire nella capitale, lo sviluppo di OPS e prodotti da banco, il lancio dell’intero sito e-santé.fr a giugno in un sito senza pubblicità … Pierre Cocard, CEO di Erold (ex pianeta ) Media, realizza la sua strategia.

JDN Sei alla guida di Erold, editore indipendente quotato, puro player specializzato nel mercato top target (Medisite, planet.fr, e-santé.fr), che annuncia un forte aumento della sua audience (+20% in uno anno) ma in diminuzione nel primo trimestre dei ricavi dei media (-14% rispetto al 2021) e delle sue vendite totali (-8%). Come spieghi questi risultati?

Pierre Cocard, amministratore delegato di Erold. © Il mio ritratto professionale

Pierre Cocard. La linea che interessa il volume d’affari Non è legato ai nostri fan. Inoltre, ha scarso effetto sul nostro margine, che sarà molto buono, e lo presenteremo alla fine del semestre. Questa è la linea “Live Media”, rappresentata dal modello storico di monetizzazione dell’80%: affittare i nostri database agli inserzionisti. Questi ultimi lo hanno utilizzato nelle loro campagne e-mail. Tuttavia, la posta elettronica è in uno stato di deterioramento strutturale, e non solo qui. I motivi sono numerosi, a cominciare dalla concorrenza dei social network che consentono ai brand di raggiungere audience qualificate in modo più efficiente ea costi contenuti. Anche la posta elettronica è sempre più limitata a causa dei filtri antispam e delle restrizioni imposte dai fornitori di servizi. Quindi non è più un’attività del futuro. Dal mio arrivo nel 2019, ci siamo concentrati sulla monetizzazione dei nostri fan per me (Le entrate sono aumentate dell’11% nel primo trimestre rispetto al 2021, ndr.). Grazie all’arrivo del gruppo Marie Claire nella nostra capitale lo scorso ottobre, potremo concentrarci sullo sviluppo di operazioni speciali e di dispensazione da banco, finora assente dal nostro modello.

READ  sei felice ? La risposta esauriente nasce da un punto di vista scientifico.

Qual è il livello di coinvolgimento del gruppo Marie Claire e come collabora?

Il gruppo Marie Claire è entrato nel nostro capitale con un tasso del 18,8%. Ci portano la loro esperienza e conoscenza in materia di OTC, operazioni speciali e accordi diretti con inserzionisti specifici a cui noi come piccoli editori non avremmo accesso. Siamo senza dubbio tra i migliori nella monetizzazione automatizzata, ma ci mancava quell’attività di gestione diretta con agenzie e inserzionisti, che ora possiamo sviluppare grazie a GMC.

“E-Health diventerà presto un sito monetizzato”

Due dei vostri siti sono stati inseriti nel campo della salute. Come gestisci questi dati particolarmente sensibili ? Aiuta ad aggiungere valore al tuo inventario?

E-Health diventerà presto un sito senza monetizzazione. Per quanto riguarda Medisite, operiamo quasi esclusivamente nel targeting sociodemografico e contestuale focalizzato esclusivamente su argomenti “OTC”, che riguardano i farmaci da banco. Non prendiamo mai di mira i contesti correlati alla malattia.

Il tuo modulo finora è stato al 100% pubblicitario. Come ti svilupperai?

Integreremo l’abbonamento nel nostro modulo per la versione completamente nuova di e-sante.fr. Abbiamo acquistato questo marchio nel 2016. Da allora lo abbiamo mantenuto, è tempo di fare quella trasformazione. Finora monetizzato dalla pubblicità automatizzata, e-sante.fr diventerà il primo sito per la salute dei consumatori senza pubblicità, cookie o raccolta di dati. Sarà accessibile in abbonamento, con alcuni articoli accessibili gratuitamente. In questo contesto, offriremo anche nuovi servizi al nostro pubblico. Ad esempio, contenuti medici personalizzati relativi a un medico che risponderà alle domande dei nostri lettori via e-mail entro 24 ore.

Vogliamo sviluppare un’offerta di servizi per il nostro pubblico. Questo è già il caso dei prodotti assicurativi, che commercializziamo da quasi cinque mesi. Abbiamo due persone CDI Con noi il loro lavoro è quello di essere broker. Rispondono alle richieste dei nostri lettori dando consigli e mostrando loro le migliori opzioni ai migliori prezzi. Questo è un punto forte della nostra strategia: fornire prodotti e servizi al pubblico che siano in linea con le sue aspettative e bisogni.

“Vogliamo sviluppare un’offerta di servizi per il nostro pubblico”

Perché questa scelta di fermare la monetizzazione su e-santé.fr?

È molto difficile monetizzare la salute. Inoltre, guadagni pesanti non sono del tutto compatibili con un lavoro giornalistico esperto e approfondito convalidato da fonti mediche. Gli inserzionisti non vogliono necessariamente trovarsi su pagine in cui vengono discusse malattie importanti. In Medisite abbiamo una sezione, “Pazienti parlano”, che funziona molto bene. Abbiamo molti fan su queste pagine ma non possiamo davvero monetizzare questi titoli. La pubblicità ha dei limiti sui temi della salute. Per questo vogliamo sviluppare il nostro modello verso un sito al 100% senza pubblicità o raccolta di dati.

READ  Voici 9 problèmes de santé que l'odeur de vos pets peut révéler (oui, c'est très sérieux!)

Il tuo pubblico (9,4 milioni di UV al mese) è cresciuto bene in 12 mesi (+20% a febbraio e +19% a gennaio, rispetto agli stessi periodi del 2021). Come spieghi questo risultato?

Ci sono due aspetti principali che potrebbero spiegare questo progresso: le nostre newsletter quotidiane, che guidano il 35% del nostro traffico, e il lavoro editoriale rivisto per rispondere alle preoccupazioni quotidiane dei nostri obiettivi, che migliora il referral naturale.