Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Delhaize: la giustizia conferma il divieto di sit-in, ‘un nuovo colpo ai caposquadra’, denuncia il Consiglio elettorale nazionale

Delhaize: la giustizia conferma il divieto di sit-in, ‘un nuovo colpo ai caposquadra’, denuncia il Consiglio elettorale nazionale

Questo mercoledì, il tribunale di primo grado di lingua olandese a Bruxelles si è pronunciato a favore della direzione di Delhaize nella controversia tra essa ei sindacati in diversi negozi del gruppo. Quindi può alzare i pioli davanti ad alcuni supermercati.

I sindacati avevano infatti presentato ricorso contro il decreto del 31 marzo che vietava lo sciopero davanti a negozi e magazzini del Segno del Leone, tra Tra il 1 aprile e il 28 aprile 2023. Hanno denunciato l’attacco al diritto di sciopero a fronte dell’invio di ufficiali giudiziari e polizia davanti ai negozi chiusi.

ILI sindacati hanno già annunciato che presenteranno ricorso contro questa decisione. “Gli operai di Delhaize ricevono un nuovo colpo in testa. Questa volta è la giustizia belga a farli fallire. Da che parte stanno le autorità del nostro Paese?”si rammarica attraverso un comunicato stampa Miriam Dajam, segretaria nazionale del CNE.

È un peccato che nel 2023 il Belgio consenta ancora alle aziende di disperdere sit-in pacifici attraverso procedure inique. Queste misure portano a interventi intimidatori della magistratura e delle forze dell’ordine, privando così i lavoratori dell’unica leva”.Lei continua.

READ  Azione sindacale giovedì 20 ottobre: ​​"non basterà un giubbotto", perturbazioni speciali sui bus TEC