Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cottura passiva, tecnologia a risparmio energetico e cottura della pasta in 2 minuti

Se c’è mai un piatto facile e veloce da preparare, è la pasta. Vanno all’infinito Di solito faccio in modo che tutti siano d’accordo. Tranne in tempi di crisi energetica: nel tentativo di risparmiare energia, il pianeta intero sta cercando di trovare soluzioni per cucinare la nostra amata pasta sia il più economico possibile. Ve ne abbiamo parlato di recente Una tecnica di cottura alternativa per il Premio Nobel per la Fisica Giorgio Baresi che consigliava di abbassare o addirittura spegnere completamente il fornello una volta che l’acqua per la pasta sarà bollita. Un trucco in uso fin dagli albori della storia, ma che ha avuto un dono fastidioso sui social di alcuni fondamentalisti italiani, che lo vedevano come un insulto alla cucina italiana e, all’estremo, un risentimento per stravolgere la preparazione di un secondo piatto del loro patrimonio gastronomico.

Per una ricetta di pasta italiana, la trovi qui:

Ma ora anche il marchio italiano Barilla, che commercializza la pasta, sembra convinto di questa tecnica di cottura. Lei la chiama “cottura passiva”, aspetta così, “cottura passiva” in francese, che consiste nel cuocere l’acqua della pasta per soli due minuti, fino a quando l’acqua bolle e poi spegnere completamente il gas lasciando la pentola aperta e un coperchio per tenere il calore fino a quando la cottura continua normalmente.

La guida definitiva alla cottura della pasta

Per aiutare gli amanti della pasta a cucinare la pasta con successo, il marchio ha pubblicato una guida che include i diversi tempi di cottura per i diversi tipi di pasta che vendono. Per i fusilli, contare 2 minuti sul fuoco e cuocere in modalità di cottura passiva per 11 minuti. Per i tortiglioni contare 2 minuti + 12 minuti di cottura passiva, per le farfalle contare 2 minuti + 10 minuti di cottura passiva, per le tortillas contare 2 minuti e 10 minuti di cottura passiva, per le penne ci vogliono 2 minuti + 11 minuti di cottura passiva, infine Maccheroni, 2 minuti + 8 minuti di cottura passiva. Per aiutare i buongustai a ottenere la pasta al dente perfettamente, Barilla fa un ulteriore passo avanti vendendo un piccolo accessorio annesso, il fornello passivo. Principio? Basta posizionarlo sul coperchio della pentola e ti dirà automaticamente quando spegnere il fuoco. Uno strumento che non rivoluziona nulla ma sostituisce un buon vecchio timer!

READ  Ethereum 2.0 è dietro l'angolo: Kintsugi Testnet è stato pubblicato

Il metodo della cottura passiva non è nuovo, veniva utilizzato già a metà del XIX secolo. Ma in un’epoca di sobrietà energetica, sta facendo un forte ritorno perché farà risparmiare fino all’80% delle emissioni di anidride carbonica rispetto al metodo di cottura tradizionale. Dal punto di vista dei costi, potresti risparmiare un po’ di soldi, ma cucinare la pasta, soprattutto quando hai un piano cottura a induzione, non è il pasto che ti farà saltare il conto. Si stima infatti che il costo della cottura della pasta (che cuoce in 7 minuti) sia di circa 0,034 euro. Quindi, anche prendendolo ogni giorno per un mese, non vedrai quasi nessuna differenza nell’importo totale della bolletta!

Non perderti altre notizie sullo stile di vita sosoir.lesoir.be Iscriviti ora alle nostre newsletter Cliccando qui.