Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coppa dei Campioni: Messi e Neymar festeggiano durante la schiacciante vittoria del Paris Saint-Germain sul Nantes (4-0)

Come nei loro giorni migliori. Un gancio demoniaco di “Leo” (22), una punizione diretta (45 +3) e un calcio di rigore (82) di “Ney”, le stelle del PSG hanno assicurato lo spettacolo. E Kylian Mbappé, la terza gemma eccezionale, non esisteva nemmeno!

In sintonia, il campione del mondo ed europeo Sergio Ramos ha segnato il terzo gol di tacco (57).

Il PSG ha perso l’anno scorso contro il Lille (1-0), qui a Tel Aviv, e non ha perso di vista il suo inizio di stagione, avendo già vinto quattro amichevoli, di cui tre in Giappone.

Questa volta il campione di Francia sembrava pronto per iniziare la Ligue 1 francese a Clermont sabato (21:00).

Non va tutto bene, la difesa a tre ha ancora qualche scricchiolio, lasciando Moses Simon (18) o Ludovic Blass (19) a minacciare Gianluigi Donnarumma, l’impeccabile a raccogliere palla da N.10 Nantes nel suo oblò, ma sembra davvero fantastico.

Come in Giappone, anche il team del PSG è stato in grado di misurarne la popolarità. Il Bloomfield Stadium era pieno e abbiamo incontrato molti ragazzi in abiti da club, spesso Messi numero 30.

Messi ha elogiato

Il campo congiunto tra Maccabi e Hapoel ha sorriso di gioia non appena Lionel Messi ha afferrato la palla, cantando anche “Messi! Messi!” Accompagnato dalla riverenza della preghiera con le braccia alzate.

Ha anche salutato la folla che lo ha acclamato quando è venuto a prendere un angolo (66). Aveva anche il diritto di accendere torce sui telefoni cellulari (classificato 81°).

Pertanto, alla brillante apertura della registrazione dell’argentino, il pubblico è stato felice di rispondere con la voce più alta all’annunciatore, dichiarando il marcatore: “Messi!”

READ  Voci toutes les équipes qualifiées pour les quarti de finale de la Ligue des Champions

Bolga ha sfruttato un delizioso passaggio di Neymar, che Pedro Chirivella non ha potuto fare a meno di toccare, spazzando Alban Lafont con un gancio acuto come era nei suoi anni migliori.

Poi il brasiliano raddoppia la scommessa con un calcio di punizione nell’incrocio dei pali. Era stato appena tagliato da Moussa Sissoko, l’emergente giocatore internazionale della FCN.

Subito dopo l’intervallo, Sergio Ramos, in testa, si è ritrovato alla reception – con i piedi per terra! – Dal centro di Pablo Sarabia, sfuggito alla linea gialla, ma Lafont devia da essa.

Neymar ha completato la vittoria ricevendo un rigore e squalificando l’attaccante Jean-Charles Castellito. Qualche istante fa, lo stadio a sua volta ha cantato il suo nome.

zaffiro zaffiro

Dall’altra parte dello spettro popolare, il marocchino Ashraf Hakimi, che ha sostenuto la Palestina sui social network, è stato sottoposto a pesanti fischi da parte del pubblico ad ogni tocco di palla, come accaduto l’anno scorso nello stesso stadio.

Ha subito questo trattamento fino al 78′ e lo ha sostituito con un’altra recluta del Paris Saint-Germain, Nordy Mukele, che ha mosso i primi passi con la sua nuova maglia.

Come temeva l’allenatore Antoine Compoire, se il PSG e le sue stelle fossero in attesa, sarebbe difficile per il popolo del Nantes.

In un giardino di scarsa qualità, provocando alcuni falsi rimbalzi, e nel caldo e nell’umidità soffocanti, il suo “canarino” ha fatto poco a preoccuparsi dei campioni di Francia.

Ma Komboaré ha avvertito che metterà alla prova la mentalità della sua squadra per tutto agosto, per vedere se tornerà in azione dopo una stagione di grande successo.

READ  Elina Svitolina si impegna in Ucraina: "I miei amici hanno preso le armi per difendere il Paese"

Vincere la Coupe de France li ha portati in Coppa dei Campioni, ma soprattutto li avrebbe riportati in Coppa dei Campioni, dopo 21 anni di assenza. La prima risposta è prevista ad Angers, domenica (15:00).

All’alba di questa nuova stagione, l’operazione LFP è stata un successo, almeno in termini di popolarità. Le stelle internazionali della Ligue 1 gli hanno assicurato la promozione.