Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Christine Okrent: “La sfida per la Cina è dividere gli europei tra loro”

Christine Okrent: “La sfida per la Cina è dividere gli europei tra loro”

Fino a che punto il potere comunista lascia respirare la sfera capitalista?Christine Okrent, giornalista e autrice, ha lanciatoL’imperatore e i miliardari rossi: come Xi tiene la Cina che abbiamo incontrato per discutere gli aspetti economici del suo libro.

“La Germania è più dipendente dalla Cina”

Come si spiega l’emergere di miliardari in Cina negli ultimi decenni? E come cercherà di controllarli l’attuale leader, Xi Jinping, al potere dal 2013, quando usciranno dalla loro “scatola”? Come il famoso Jack Ma, il fondatore di Alibaba e di Ant Group, scomparso per un po’ e apparentemente andato in esilio in Giappone, dopo aver criticato le autorità con relativa prudenza.

Taiwan e Cina, all’alba di un grande conflitto: perché Xi Jinping potrebbe agire prima del 2030

La sfida per la Cina è rilanciare la sua economia, e noi siamo il più grande mercato. Ma la sfida sta nel dividere gli europei tra di loro. La Germania è la più dipendente dalla Cina. Ad esempio, la Volkswagen genera gran parte delle sue vendite lìspecificare.

Le attuali manovre militari fanno parte della posizione cinese.

In termini di vicinanza al colosso delle telecomunicazioni Huawei e forza, per lei, non ci sono dubbi: “Questa vicinanza tra Huawei e il regime di Pechino è evidente“, come dici.

Infine, sulla questione di Taiwan, Kristin Okrent ritiene che “Le attuali manovre militari fanno parte della posizione cinese. Ma lei non sembrava preoccuparlo, per ora. Tuttavia, consente ancheSaldatura del nazionalismo cinese molto presente tra i giovaniE ricordiamo che anche gli Stati Uniti stanno lavorando per rafforzare la propria presenza militare nella regione. Pertanto, senza troppa sorpresa, invita alla prudenza e alla riflessione sulle conclusioni che si possono trarre da questo apparente aumento delle tensioni, senza prenderle alla leggera.

READ  Firma di un grosso accordo con questo gigante petrolifero