fbpx
Attualità Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA

Urla all’impazzata e mette in fuga tre rapinatori armati. E’ successo a Cava de’ Tirreni

Sono tre i malviventi messi in fuga dalle urla della titolare del tabacchi San Nicola di Pregiato di Cava de’ Tirreni. Un gesto figlio della disperazione, certamente della paura.

Stavano chiudendo il negozio per andare a pranzare quando tre malviventi sono entrati armati di pistola. La donna, resasi conti di quanto stesse per accadere non ha perso tempo, è uscita in strada ed ha cominciato ad urlare. I passanti allarmati si sono fermati per capire cosa stesse succedendo. All’interno del tabacchi, i tre malviventi incappucciati, con pistola in pugno puntata sul marito, probabilmente sentendosi minacciati dalla forte attenzione che la donna stava richiamando, si sono dati alla fuga. Una volta fuggiti, la titolare del tabacchi San Nicola di Pregiato ha immediatamente chiamato i Carabinieri. Giunti sul posto i militari hanno avviato tutti i rilievi per avviare le indagini. Le telecamere del locale, dei vicini negozi e quelle presenti in zona potranno certamente dare una mano.

Nel frattempo la notizia si è diffusa rapidamente, questa come altre segnalazioni rimbalzano sui social stimolando discussioni sul problema sicurezza a Cava.

Altro aspetto, non da poco, è la sicurezza in città. Solo qualche giorno fa, ai nostri microfoni, era stato l’assessore alla sicurezza Del Vecchio a rassicurare sulla presenza di ulteriori uomini e pattuglie della Polizia di Stato. A quanto pare però, c’è davvero molto da fare.

Non si sono fatte attendere poi le reazioni politiche sulla questione sicurezza che da giorni infiamma il dibattito pubblico. E mentre le opposizioni puntano il dito, Servalli si difende: “Una squallida gazzarra”.

Il primo cittadino cavese ha affidato ai social il suo commento con un post che – oltre a ribadire il sostegno alle forze dell’ordine – sottolinea il “chiasso” che arriva dai suoi avversari politici. Di seguito il post di Servalli sul proprio profilo Facebook.

A controbattere è il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia, Fabio Siani, con una nota stampa.

“Il sindaco Servalli – scrive Siani – per spostare l’attenzione della pubblica opinione, se la prende con le forze politiche di opposizione che denunciano, da mesi, la mancanza di un piano strategico per migliorare la sicurezza. Evidentemente il primo cittadino è in uno stato di estrema confusione ma, purtroppo, Cava de’ Tirreni è una città insicura”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi