Dicembre 9, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Camion elettrici – Volvo amplia della metà la gamma di FE e FL: fino a 450 km!

Camion elettrici – Volvo amplia della metà la gamma di FE e FL: fino a 450 km!

Autocarri elettrici Camion Volvo FE

« Dica signor Volvo Trucks, non può allungare un po’ l’autonomia dei suoi camion elettrici? Le persone più anziane probabilmente riconosceranno questo slogan pubblicitario della fine degli anni ’70 per una barretta Cadbury finger candy, che si adatta bene al drammatico aumento dell’autonomia degli spedizionieri FE e FL.

+ 42% della capacità energetica

Spontaneamente si potrebbe essere portati a pensare che un aumento significativo della capacità energetica delle batterie si ottenga aggiungendo una o più unità. Nel caso dei camion elettrici Volvo FE e FL, il loro numero non cambia. Più celle o maggiore densità energetica grazie ai progressi tecnologici? Il produttore non specifica.

Questi due modelli, che sono stati i primi a comparire elettrici a catalogo, beneficiano infatti delle nuove unità portate da 44 tonnellate degli FH, FM e FMX lanciate alla fine dello scorso anno. All’arrivo, invece, il guadagno è impressionante, permettendo di effettuare più comodamente una pedalata giornaliera senza passare dal box di ricarica.

Senza presa di forza elettromeccanica, l’autonomia sale rispettivamente per uso distribuzione a 450 e 300 km su FL Electric da 16,7t e FE da 27t. Per quanto riguarda quest’ultimo, i numeri differiscono tra le schede già aggiornate sul sito del produttore e il comunicato datato 20 giugno 2023. Nel documento rilasciato ai giornalisti, l’autonomia è ridotta a 275 km. Le richieste effettuate ora saranno soddisfatte a partire dal prossimo autunno.

5.000 camion elettrici più tardi

Da quando ha iniziato la produzione dei suoi veicoli elettrici nel 2019, Volvo Trucks ha venduto più di 5.000 unità a clienti in quasi 40 paesi. I discendenti della serie F, FL e FE, sono stati gradualmente adattati per emettere meno.

READ  Stanco delle chiamate pubblicitarie? Unisciti all'elenco "Non richiamarmi".

Ad esempio, il 27t è stato offerto in versione ibrida dal 2011. Grazie alla batteria al litio, il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica sono ridotte dal 15 al 20%. Sette anni dopo, l’azienda svedese ha presentato il motore elettrico a doppio asse da 16,7 tonnellate della FL. La sua batteria può essere composta da due a sei unità da 50 kWh, per potenze comprese tra 100 e 300 kWh. Questo si traduce in un’autonomia massima di 300 km con carenatura più alta.

Nel 2023, dopo quasi 4 anni di commercializzazione, la capacità unitaria delle unità è quasi raddoppiata, raggiungendo ora i 94 kWh. Con sei elementi, questo furgone elettrico ha 564 kWh, il che spiega un’autonomia massima di 450 km, con un aumento del 50%. Lo stesso vale per la FE Electric a 2 o 3 assi, che, grazie al suo super talentuoso quadrimotore, si estende da 200 a 300 km di raggio di lavoro.

Leggi anche
Scania presenta la prima trasmissione per veicoli elettrici al mondo

Carico utile aumentato piuttosto che portata

Jessica Sandström, Senior Vice President of Product Management per Volvo Trucks, offre un’altra opportunità per sfruttare la maggiore capacità di potenza delle unità: A volte, massimizzare il carico utile è più importante che massimizzare la portata. Lavoriamo a stretto contatto con i nostri clienti per scegliere La soluzione più adatta alle loro esigenze. Concretamente, con un’autonomia aumentata del 50%, è possibile imbarcare meno unità. Carico utile aumentato di 500 kg per copia eliminata.

Nulla cambia in termini di motore. L’unità di base fornisce una potenza nominale di 165 kW (225 CV) che può essere aumentata a 200 kW al picco. Disponibile in cabina corta o lunga, il FL si accontenta di un solo motore sotto i 600 V. Sviluppa una coppia massima di 425 Nm. I numeri raddoppiano nella FE con due motorizzazioni: 330-400 kW, 850 Nm. Viene consegnato con una cabina inferiore.

READ  Il suo serbatoio è pieno di benzina a 244 euro: un errore costoso per un huto

ricaricare

Sia per il 16.7t che per il 27t, il motore è comandato da un cambio automatico a due rapporti senza frizione. Il passaggio dall’uno all’altro avviene senza interruzione dell’alimentazione. Concedere una ricarica al Volvo FE e FL è interessante, poiché include un’unità CA da 22 kW e una potenza CC fino a 150 kW.

Secondo il produttore, la sostituzione del camion diesel Volvo FL o FE con la sua versione elettrica a emissioni zero eviterebbe il rilascio di circa 30 tonnellate di anidride carbonica all’anno per una distanza di 50.000 km.

I due modelli possono essere allestiti in modo diverso ea richiesta possono essere dotati di presa di forza elettrica o meccanica. Ad esempio, DHL e il vettore Mauffrey hanno Volvo FE e FL Electric nelle loro flotte da diversi mesi.

Leggi anche
Batterie da 624 kWh e ricarica da 375 kW: Scania accelera la transizione con un nuovo furgone elettrico ogni anno