Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il pilota rinuncia al decollo, evitando per un pelo la collisione con il suolo

pubblicato

Sud AfricaIl pilota rinuncia al decollo, evitando per un pelo la collisione con il suolo

Due aerei Boeing e Airbus si sono incontrati venerdì sera sulla pista di Johannesburg. Fortunatamente l’incidente non ha comportato conseguenze gravi.

Aereo Lufthansa Boeing (illustrazione).

Aereo Lufthansa Boeing (illustrazione).

Archivio/Hans B. Albert/dpa

Venerdì sera due aerei si sono incrociati pericolosamente sulla pista dell'aeroporto di Johannesburg (Sudafrica). L'incidente è avvenuto mentre il pilota dell'aereo Boeing della Lufthansa, diretto a Francoforte (Germania), stava iniziando le procedure di decollo. Ma a causa della tempesta che imperversava lì, il pilota ha chiesto di poter abbandonare la manovra e ritardare la partenza, cosa che gli è stata concessa. I dati, da Flightradar24, sono stati analizzati da airlive.netSi è accertato che l'aereo raggiungeva una velocità di 29 nodi (poco più di 50 km/h), prima di lasciare la zona di decollo.

Nel mezzo di questo percorso si è quasi verificata una collisione con il suolo. Un Airbus della South African Airways proveniente da Port Elizabeth è appena atterrato e ha attraversato la pista direttamente davanti al Boeing per arrivare al terminal.

Un controllore del traffico aereo ha confermato ad airlive.net che all'equipaggio della Lufthansa è stato consentito di uscire dalla pista di decollo mentre all'equipaggio della South African Airways è stato consentito di attraversare la stessa pista. Sottolinea che i dati visualizzati sul sito Flightradar24 non sono accurati al 100% e che non si può ritenere che ci sia stata un'incursione nella zona di decollo.

L'aereo della Lufthansa ha potuto quindi lasciare normalmente l'aeroporto di Johannesburg mezz'ora dopo.

Un precedente mortale in Giappone

All'inizio di gennaio è atterrato un aereo della Japan Airlines Colpito all'atterraggio Aereo della Guardia Costiera all'aeroporto di Tokyo. L'incidente ha provocato la morte di cinque persone a bordo dell'aereo della Guardia Costiera e il grave ferimento del pilota. Anche i passeggeri dell'aereo hanno riportato ferite lievi.

Due settimane dopo, in Giappone si verificò un'altra collisione al suolo. Aeroporto di Sapporo. Questo incidente non ha causato feriti. E uno Nuova impiccagioneL'incidente, questa volta di lieve entità, è avvenuto all'inizio di febbraio all'aeroporto di Osaka Itami, aeroporto giapponese utilizzato solo per voli nazionali.

Ci segui già su WhatsApp?

Iscriviti al nostro sito web Canale WhatsApp Cliccando sul link o scansionando il codice QR qui sotto e attivando il piccolo 🔔. Riceverai un Il riassunto delle notizie di oggiTra informazione e intrattenimento.

READ  J.P. Morgan ha acquisito la First Republic Bank