Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Brian Reimer lancia le qualificazioni dell'Anderlecht: “I miei giocatori sono come animali in gabbia”

Brian Reimer lancia le qualificazioni dell'Anderlecht: “I miei giocatori sono come animali in gabbia”

Brian Rimmer ha iniziato le qualificazioni. Per fare questo, ha scelto due metafore animali: “I miei giocatori sono come animali selvatici in una gabbia pronti per essere liberati” e “Sono come cani che stanno per essere tolti dal guinzaglio”. Comprendiamo che i giocatori non vedono l'ora di iniziare. Ma prima della partita di sabato sera, Brian Reimer ha iniziato la partita.

infortunio

“Mi sarebbe piaciuto giocare lunedì invece che sabato. Abbiamo avuto così poco tempo per prepararci. Mercoledì i giocatori hanno viaggiato e giovedì hanno fatto il recupero. Venerdì si sono allenati per la prima volta. Non mi lamento perché ho “Ho anche il vantaggio di poter mettere pressione all'Al-Ittihad se otteniamo un buon risultato. L'attesa è stata molto lunga nelle ultime settimane. I miei giocatori sono come animali selvatici. Tutti vogliono iniziare. Tutti i miei giocatori sono pronti tranne per Verscheren e Ndiaye, Delaney ha avuto due colpi alle gambe con la Danimarca ma è pronto, si sta allenando con noi.

Chi è Martha, la “madre colombiana” che ha accelerato lo sviluppo di Angulo e Vasquez?

Amuzu è tornato

“Amuzu ha voglia di rientrare in squadra. Ha preso minuti in un'amichevole e si è allenato bene. Sono molto contento di quello che ho visto in allenamento. Provoca, gioca uno contro uno e corre veloce. È quasi come se avere un nuovo debuttante nelle qualificazioni. E' l'unico profilo di Angolo che “può giocare profondo. Ci dà altre possibilità per cambiare tattica o l'andamento della partita. All'inizio sarà in panchina perché ha bisogno di tornare al ritmo per 90 minuti.”

Stato mentale

“Vogliamo attaccare. Non giocheremo in difesa. Prendo ogni partita individualmente, ma ho sempre l'idea che dobbiamo restare forti e vincere tutto in casa prima di ottenere un punto fuori casa. Questa è la teoria perché mi aspetto cose da spostare e cambiare di settimana in settimana”. “D'altra parte. Affronteremo cinque buone squadre, ma non abbiamo paura di nessuno. Né dell'Anversa né dell'Al-Ittihad”.

READ  Mondiali 2022: Christophe Deschavanne ha commesso un grave errore