Giugno 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Azioni in movimento: Elior, Ubisoft, SAP, Euronext e altri

Azioni in movimento: Elior, Ubisoft, SAP, Euronext e altri

Perché salire? Perché scendere? Alcune spiegazioni sulle insolite differenze che interessano i lavori della seduta odierna nelle sedi europee. Solo quando è attendibile e documentato: evitiamo il più possibile di dire sciocchezze. Le variazioni sono prese al momento della scrittura.

salire

Vallorec (+8,1%): il produttore di tubi senza saldatura registra di nuovo un utile netto positivo, a 156 milioni di euro nel primo trimestre, contro -35 milioni di euro dell’anno precedente. Il fatturato è aumentato del 46% a 1,34 miliardi di euro.

Auction Technology Group (+7,4%): l’operatore del mercato delle aste online ha visto aumentare le sue vendite semestrali da £ 57,7 milioni a £ 67,3 milioni. L’utile netto è stato moltiplicato per più di 5.

SAGE Group (+4,2%): l’editore britannico di software gestionali per le piccole e medie imprese ha registrato ricavi semestrali superiori a 1 miliardo di sterline. In questo contesto, la società prevede una crescita organica dei ricavi dell’11% per l’intero anno.

SAP (+1,6%): il leader tedesco nei pacchetti software integrati ha alzato i suoi obiettivi finanziari per il 2025 e prevede di riacquistare azioni per 5 miliardi di euro.

in declino

Elior (-19,6%): Forte calo per l’azienda della ristorazione collettiva che rivede al ribasso le previsioni annuali e abbandona gli obiettivi di medio termine.

Alvin (-11,7%): la società di trasmissione di potenza attiva sta registrando un margine lordo inferiore anno su anno, al 32,1%, rispetto al 35,7% nel primo trimestre del 2022. Inoltre, è il polo dei veicoli elettrici attivi che ha rallentato (-14%).

British Land Company (-7%): la società specializzata nella proprietà e gestione di immobili commerciali ha registrato una perdita di 1,04 miliardi di sterline nell’anno fiscale 2023, rispetto a un utile di quasi un miliardo dello scorso anno,

READ  E-commerce: come il Belgio ha perso miliardi di euro e migliaia di posti di lavoro

Ubisoft (-5,4%): l’editore di videogiochi registra “prenotazioni nette”, pari al volume delle vendite, in calo del 52%, mentre gli analisti si aspettavano un -18%. Anche la previsione per il primo trimestre dell’anno fiscale intermedio è inferiore al previsto.

Euronext (-2,9%): l’operatore del mercato azionario viene penalizzato per i bassi volumi di negoziazione e ammette commissioni eccezionali in relazione alla re-internalizzazione delle sue attività di compensazione dei derivati. L’utile netto è così sceso a 96,5 milioni di euro, rispetto ai 143,8 milioni di euro del primo trimestre 2022.

Experian (-2,9%): lo specialista nella fornitura di servizi di informazione a privati, aziende e dipartimenti ha visto i suoi profitti scendere nell’anno fiscale 2023 – anch’esso ritardato – a 770 milioni di sterline, da 1,17 miliardi di sterline nel 2022.