Aprile 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Anello Connesso: diventerà presto un accessorio indispensabile?

Anello Connesso: diventerà presto un accessorio indispensabile?

Sono stati a lungo oggetto di voci su Internet, ed eccoli finalmente qui. Gli anelli connessi stanno diventando una realtà, con diversi marchi già lanciati in questo nuovo settore high-tech. Ma cos’è esattamente questo integratore? E cosa viene effettivamente offerto oggi sul mercato? Notizie SFR Valuta questo nuovo oggetto che potrebbe rendersi necessario quotidianamente.

Sembra che i produttori di smartphone abbiano trovato il modo giusto per rendere i loro accessori qualcosa di più che semplici gadget. Prendiamo come esempio gli orologi connessi: nonostante siano in grado di fare molte cose, è soprattutto la loro funzione di monitoraggio della salute a renderli particolarmente interessanti.

Tanto che i più grandi marchi stanno ora cercando di espandere questo campo per includere altri prodotti. Pertanto, alcuni di loro sono ricorsi alle cuffie, come Huawei o Sennheiser, che hanno recentemente presentato modelli in grado di misurare la temperatura e la frequenza cardiaca. Ma c'è un altro accessorio, inedito fino a poco tempo fa, che promette di trovare un posto ambito nella sezione degli oggetti che offrono il monitoraggio della salute: l'anello connesso.

Ciclo continuo: a cosa serve?

Ricordiamo innanzitutto che l'idea dell'anello come nuovo accessorio high tech non è nuova, il primo”Anelli intelligenti” Avendo già visto la luce 10 anni fa. Tuttavia, questi “anelli intelligenti” non erano ancora destinati alle misurazioni sanitarie, poiché erano semplicemente dotati di chip NFC che fungevano da chiave o carta digitale. Il loro interesse era quindi molto limitato fino a quando non hanno finito per dotarsi non solo di sensori, ma anche di software che permettono l'interpretazione delle misurazioni tramite un'applicazione mobile… Ecco che gli anelli intelligenti diventano anelli connessi, ad alto potenziale.

READ  Sony aumenterà la spesa per la ricerca e lo sviluppo della sua console di gioco, Nikkei

Piace Orologi intelligentiIL Anelli intelligenti – 2.0 – Può effettuare misurazioni come la frequenza cardiaca e il livello di ossigeno nel sangue, nonché monitorare l'attività fisica quotidiana, soprattutto durante le sessioni sportive, o anche monitorare la qualità del sonno come il livello di stress, tra gli altri parametri relativi alla salute e al benessere. Ma se abbiamo già degli smartwatch per registrare e analizzare tutto questo, a cosa serve un anello intelligente? Ebbene, questo nuovo oggetto presenta alcuni vantaggi rispetto alle quantità digitali. A cominciare dal fatto che dovrebbe essere più discreto e più estetico.

Un anello agganciato è un vero e proprio accessorio di moda, poiché può essere facilmente indossato in ogni circostanza e può anche essere dimenticato. Oltre ad essere particolarmente comodo, è anche più efficace grazie ai suoi sensori che si trovano infatti direttamente sulla pelle attorno al dito, dove l'orologio non è abbastanza stretto perché i suoi sensori non tocchino correttamente il polso. ..Anche, quindi Orologi intelligenti Hanno ovviamente altri interessi e quindi possono sempre essere complementari, sono per definizione più energivori. Un loop continuo, privo di schermo, l'unico lavoro Raccoglie le informazioni e le invia allo smartphone e non avrai nemmeno bisogno di ricaricarlo. Per non parlare del fatto che la sua natura semplice gli conferisce un ultimo vantaggio, e questa volta è economico: questo piccolo accessorio è logicamente progettato per essere meno costoso di un orologio connesso.

Samsung Galaxy Ring in arrivo, seguito da HONOR Ring?

Gli anelli connessi sono già una realtà. In questo spazio, infatti, si sono lanciati molti brand, brand poco conosciuti al grande pubblico. La persona che attualmente è considerata comunque un riferimento e pioniere in questo settore, porta il nome Oura. Tuttavia, l’azienda finlandese ha superato il milione di anelli connessi venduti nel 2022, ed è alla terza generazione dell’Oura Ring. Ma affinché questo mercato decolli davvero, ci vorrà un gigante digitale. Inoltre, non è un caso che l'argomento Anelli intelligenti È di nuovo sul tavolo da qualche settimana…

READ  Laptop da gioco HP Pavilion 17-cd2091nf al prezzo di € -534 il Black Friday

Se siete interessati alle nuove tecnologie non potrete farla franca: tra i mostri tecnologici, Samsung è stata la prima a tracciare il limite presentando il popolare Galaxy Ring lo scorso gennaio. Si prevede che venga annunciato nella seconda metà del 2024, poiché le voci indicano un lancio parallelo dei nuovi Galaxy Z Flip6 e Galaxy Z Fold6, durante una nuova conferenza estiva. È certo che l'azienda sudcoreana non sarà l'unica azienda che presto si avventurerà in questo mercato. Durante il recente Mobile World Congress di Barcellona, ​​HONOR ha annunciato che sta lavorando anche su un accessorio così connesso. Ad annunciarlo è stato il suo amministratore delegato, George Chao, durante un'intervista CNBC Fuori fornitura:

“Stiamo sviluppando questo tipo di soluzione internamente e ci stiamo attualmente lavorando, quindi in futuro ci sarà un HONOR Ring.”

Possiamo aspettarci di vedere l’Apple Ring arrivare sul mercato?

Non è una sorpresa vedere il produttore cinese seguire questa tendenza, e non c'è dubbio che anche molti altri marchi si uniranno al carrozzone nei prossimi mesi. Ovviamente pensiamo a Xiaomi e Huawei nel Regno di Mezzo, ma anche, perché no, a Google e Apple nello Zio Sam? Come spesso accade quando si parla di tecnologie innovative, gli occhi di tutti sono puntati soprattutto sull'azienda di Cupertino, nella speranza di vedere presto uscire dai suoi stabilimenti una pepita sigillata con la mela morsicata. Dell'idea dell'Apple Ring si parla da tempo: ve ne avevamo già parlato in un articolo del 2021! – E naturalmente l'hype è aumentato di nuovo dopo l'annuncio del Galaxy Ring.

Dopotutto, ora che Samsung ha fatto questa mossa, il suo più grande concorrente reagirà, giusto? È difficile da dire. Tutto quello che sappiamo al momento è che Apple ha pubblicato diversi brevetti relativi a potenziali anelli connessi. Tuttavia, se l’argomento è già stato studiato, come sempre accade quando si parla di tecnologie brevettate, non si può concludere che una cosa del genere sia già in fase di sviluppo all’interno di Tim Cook. Non resta che vedere cosa sta succedendo sul fronte degli smartphone pieghevoli: diversi brevetti del marchio Apple circolano da diversi anni, Samsung sta riscuotendo un enorme successo con Z Fold e Z Flip, eppure non c'è nessun iPhone pieghevole all'orizzonte.

READ  Sony e Nintendo sospendono le spedizioni verso la Russia

Quindi abbiate pazienza, solo il futuro dirà se Apple svelerà a sua volta un anello (intelligente) per domarli tutti… Nel frattempo restate sintonizzati Notizie SFR Per scoprire cosa stanno creando per noi altri marchi in termini di anelli meravigliosamente collegati.

fonti : BFMTV, 01 netto, Frandroid, Ora, CNBC