Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Alimentazione: tè vs caffè… come scegliere?

La squadra del tè o quella del caffè? Ingrandisci le loro caratteristiche e i loro svantaggi per fare la tua scelta. © Shutterstock/Rissa Canareva

Uno sguardo più da vicino ai reali benefici e danni del caffè e del tè, sotto l’occhio esperto di Isabelle Petit-Jeanne, MD, nutrizionista naturale a Puy-en-Velay, nell’Alta Loira. E ricorda che qualunque siano gli effetti, buoni o cattivi che siano, dipendono tutti dalla sensibilità di ciascuno!

Tè o caffè: quasi gli stessi benefici…

proprietà del tè

bar

Se il tè è così popolare, è per una buona ragione. Le sue molteplici proprietà fanno di questa bevanda, commestibile calda o fredda, un vero alleato della salute. Infatti i flavonoidi contenuti nel tè, potentissimi antiossidanti che rafforzano le difese immunitarie, permettono di combattere le infezioni e l’invecchiamento dell’organismo.

bere tè Anche permesso di combattere Malattie cardiovascolari migliorando il flusso sanguigno e l’elasticità arteriosa. studia Pubblicato nel Beijing Scientific Journal Giornale Europeo di Cardiologia Preventiva Dimostra anche che il consumo regolare di tè verde, almeno tre tazze al giorno, ridurrebbe il rischio di malattie cardiovascolari di oltre il 20%. Un altro effetto interessante: il tè verde aumenta leggermente il metabolismo e permette così di bruciare più calorie.

Da parte sua, il tè nero aiuta a combattere il colesterolo cattivo, riducendo l’ossidazione del corpo. A livello del sistema nervoso, l’ammina contenuta in vari tè ha un effetto stimolante. Tuttavia, questa azione è inferiore a quella del caffè in generale, sebbene gli effetti varino da persona a persona.

proprietà del caffè

nutrizioneQuando si parla di caffè, si pensa subito al suo effetto rinforzante. Alcune persone non riescono proprio a fare a meno del caffè mattutino per iniziare la giornata. Aumenta la capacità di concentrazione e di pensiero bloccando gli effetti dell’adenosina, l’ormone responsabile del sonno.

READ  Un paziente muore in un centro sanitario, gli operatori sanitari affermano di essere in pericolo

Tuttavia, i suoi effetti sulla stimolazione del sistema nervoso non finiscono qui. Grazie ad antiossidanti come la trigonelina o la colina, il caffè previene effettivamente le malattie neurodegenerative e persino alcuni tipi di cancro.

Proprio come il tè, anche il caffè può essere un alleato per il dimagrimento, purché venga assunto senza zucchero. Stimolando l’ormone della sazietà, questa bevanda avrà un’azione soppressiva dell’appetito, ma combatterà anche i disturbi digestivi come la stitichezza.

Il caffè è ancora senza zucchero e migliorerà anche la sensibilità dell’ormone all’insulina e quindi aiuterà a prevenire il diabete di tipo 2. Secondo vari studi, bere quattro tazze di caffè al giorno ridurrebbe il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, nelle persone sane .

Vantaggi distorti in caso di sorpasso… da entrambi i lati!

Possibili effetti sulla salute del tè

Bere il tè ad una temperatura molto elevata (idealmente tra 85 e 90 gradi Celsius), il tè preso ad alta temperatura può alterare la gola. Diversi studi dimostrano che il consumo regolare di bevande molto calde aumenta il rischio di cancro alla gola e all’esofago.

D’altra parte, sebbene il tè sia disponibile per il maggior numero possibile, alcune delle sue proprietà potrebbero non essere adatte ad alcuni profili. Il tè, ad esempio, ridurrebbe l’assorbimento del ferro nel corpo dal 60 al 70%. Pertanto non è raccomandato in grandi quantità per le persone con anemia o basso consumo di proteine ​​(vegetariani o vegani per esempio).

Inoltre, il tè ha proprietà diuretiche che possono essere interessanti per combattere la ritenzione idrica, ad esempio. Tuttavia, questi effetti possono essere un problema nelle persone con vescica che perde o insufficienza renale.

buon Consiglio: Foglie di tè verde preferite. Meno fermentato è il tè nero, meglio si conservano le sue proprietà. Contiene in particolare i polifenoli EGCG, che è un ricco protettore dell’organismo.

Potenziali effetti sulla salute del caffè

Se consumato in grandi quantità, soprattutto la sera, il caffè può avere effetti negativi sul sonno. I suoi effetti stimolanti sul sistema nervoso possono alterare il sonno e il regime del sonno.

Anche la caffeina crea dipendenza. Se l’utente medio smette di berlo improvvisamente, possono seguire sintomi di astinenza: mal di testa, estrema stanchezza, irritabilità, insonnia, perdita di attenzione, ecc. Alcuni consumatori pesanti sperimentano questi effetti anche nel corpo, al mattino, prima di prendere la loro solita dose di caffè.

Infine, se il caffè aiuta a combattere la stitichezza, l’assunzione eccessiva di caffè può avere effetti negativi in ​​alcune persone. Può effettivamente alterare il sistema digestivo e può portare a disturbi gastrointestinali a lungo termine, specialmente nelle persone che sono già indebolite a questo livello.

buon Consiglio: Pensa alla versione decaffeinata! Il caffè decaffeinato ha gli stessi benefici della versione tradizionale, tranne per la stimolazione del sistema nervoso. Tuttavia, assicurati di non usare un solvente per farlo!

Tè o caffè, capirete, la regola è: niente eccessi! Per queste due bevande, non dovresti superare le 4 tazze al giorno, o 400 milligrammi in totale.

sapere

Qualunque bevanda tu scelga, dai un’occhiata all’etichetta! Il contenuto di pesticidi in questi prodotti può superare i loro benefici. Evita anche le capsule di alluminio, non sono rispettose dell’ambiente. L’assorbimento delle microparticelle di questo minerale aumenta il rischio di cancro.