Maggio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Achimero doveva essere consolato ma credeva ancora nella qualificazione ai playoff dell’Anderlecht: “Siamo ancora in una striscia di 13 su 15”

Achimero doveva essere consolato ma credeva ancora nella qualificazione ai playoff dell’Anderlecht: “Siamo ancora in una striscia di 13 su 15”

Braccia e occhi retrocessi dopo aver perso l’ottavo posto, sinonimo di accesso alle Qualificazioni Europee. Gli applausi dei tifosi sono stati meno allegri e venati di grande delusione. Ma l’Anderlecht è rimasto deluso quando il signor Visser ha fischiato il fischio finale e Majid Achimero non ha avuto dubbi. Il centrocampista ha nascosto il volto nella maglia, mentre diversi compagni si sono alternati a consolarlo.

Tuttavia, contro il Westerlo, Achimero è stato il giocatore più vivace dello Sporting (nonostante fosse in pieno Ramadan) in campo. Bart Verbruggen, autore di parate quasi eroiche nell’ultimo quarto d’ora, ha “rubato” la stella e, forse, il titolo di migliore in campo.

Una volta rientrato negli spogliatoi, il ghanese ha rapidamente premuto il pulsante. “Se credo ancora nelle liquidazioni? Sì, naturalmenteAchimero ha risposto. Non dobbiamo dimenticare che rimaniamo su una buona striscia di 13 punti su 15 (E in cinque reti inviolate consecutive in tutte le competizioni). “

Una serie durante la quale è salito al potere a livello individuale. Contro il Campenoy ha dominato il centrocampo. Ma la sua prestazione non sarà sufficiente. “Penso che ci siamo persidice il centrocampista. Siamo stati bene durante la partita, anche se potevamo fare meglio. I tifosi meritano di meglio di noi. Anche Westerlo ha avuto buone possibilità, è vero. Ma penso che stiamo meglio. Abbiamo ancora due partite di campionato per dare il massimo”.

Contro il leader Gengis in particolare, domenica prossima dopo aver ricevuto l’AZ in Conferenza di Lega. “Vincere a Genk? tutto è possibile. Siamo l’Anderlecht. Puoi vedere che abbiamo giocato con fiducia nelle ultime settimane”.

READ  Mbappe e FFF, il confronto continua: la star del Paris Saint-Germain rifiuta di partecipare al servizio fotografico Blues di martedì

Gli uomini di Brian Riemer giocheranno l’ultima partita nella classica tappa contro il Mechelen. KaVé probabilmente ha già in mente la finale di coppa (giocata una settimana dopo).