Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

5 errori Apple nel 2023

5 errori Apple nel 2023

Il 2023 sta per finire! Per Apple il 2023 sarà un anno di transizione. Alcune nuove funzionalità ma anche alcuni bug. Uno sguardo ai 5 errori che hanno definito il 2023.

Apple è un'azienda da sempre nota per la sua innovazione e design. Tuttavia, il 2023 è stato segnato da alcuni passi falsi da parte del marchio Apple.

1. Il set di Apple Pencil difficile da capire

Nel 2023, Apple ha lanciato due nuove Apple Pencil, la Pencil 2 e la Pencil USB-C. Questi due prodotti sono molto simili, il che ha creato una certa confusione tra i consumatori.

La scelta di una Apple Pencil dipende dal modello di iPad che hai o che intendi acquistare. Ora, alcuni sono compatibili solo con un tipo di Apple Pencil e altri ne accettano due. Dovrai fare attenzione a quale modello desideri acquistare.

2. Intelligenza artificiale che non si rivela

©Unsplash

L’intelligenza artificiale (AI) è un’area in cui Apple ha investito molto negli ultimi anni. Tuttavia, nel 2023, il marchio Apple non ha introdotto novità di rilievo nel campo dell’intelligenza artificiale.

Le principali novità di quest'anno sono state l'integrazione dell'intelligenza artificiale nella funzione di traduzione di Siri e la possibilità di utilizzare l'intelligenza artificiale per identificare gli oggetti nelle foto.

Questa mancanza di innovazione è stata deludente per alcuni fan di Apple, che si aspettavano che il marchio Apple facesse di più per sfruttare l’intelligenza artificiale.

3. Un anno senza nuovi iPad

Nel 2023, Apple non rilascerà nessun nuovo iPad. Questa è stata la prima volta dal 2013 che il marchio Apple è passato un anno senza introdurre nuovi modelli di tablet.

READ  Convegno su Storie Digitali e Intelligenza Artificiale: Nuovi Strumenti per lo Storytelling

La mossa è stata criticata da alcuni analisti, che ritengono che Apple abbia perso un'opportunità per rivitalizzare il mercato degli iPad. Ma l'azienda di Cupertino riserverà alcune nuove cartucce per il 2024.

4. Diffusione dell’USB-C: concessione dell’UE

Nel 2023, Apple ha annunciato che avrebbe implementato USB-C su tutti i suoi prodotti mobili entro il 2024. Questa decisione è stata presa dopo la pressione dell'Unione Europea, che vuole imporre USB-C come standard unico su tutti i dispositivi elettronici.

Per alcuni l'arrivo di questo nuovo porto è considerato una vittoria. Soprattutto coloro che apprezzano la versatilità di USB-C. Tuttavia, altri hanno criticato Apple, dicendo che il marchio Apple ha ceduto alle pressioni dell'Unione Europea.

In effetti, il passaggio a USB-C è stato una seccatura. Dopo 11 anni di Lightning, molti accessori hanno dovuto cambiare. Sia nei veicoli che sul posto di lavoro. Questo cambiamento ha creato un vero e proprio caos tra gli utenti.

5. 8 GB di RAM nel 2023: la memoria non è sufficiente

Nel 2023, Apple continua a offrire 8 GB di RAM sulla maggior parte dei suoi MacBook. Questa quantità di memoria non è sufficiente per alcuni utenti che desiderano poter utilizzare applicazioni ad uso intensivo di risorse, come videogiochi o applicazioni di editing video.

Molti analisti e utenti sono scioccati dal fatto che nel 2023 pagheranno così tanto per così poca memoria. Credono che Apple dovrebbe offrire più RAM ai suoi prodotti, per soddisfare le esigenze degli utenti più esigenti.

Ovviamente non tutto è da buttare, ma il 2023 è stato segnato da alcuni passi falsi da parte di Apple. Questi errori hanno deluso alcuni fan del marchio Apple, che si aspettavano che Apple continuasse a innovare e fornire prodotti di alta qualità.

READ  Progettati per l'esplorazione dello spazio, questi robot modulari si trasformano a piacimento!

Resta da vedere se Apple sarà in grado di tornare al tavolo e correggere la situazione nel 2024.

_
Segui il Belgio su iPhone Facebook, Youtube et al Instagram Per non perdere nessuna delle buone notizie, dei test e delle offerte.

Ricevi le nostre ultime notizie direttamente sul tuo WhatsApp iscrivendoti a Il nostro canale.