Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Zelenskyj cancella la sua visita in Spagna venerdì: cosa succede?

Mercoledì mattina il Palazzo Reale ha aggiornato l’agenda del re, indicando l’annullamento del previsto incontro tra il re Felipe VI e il capo di stato ucraino, nonché del pranzo ufficiale in onore di Zelenskyj, senza specificarne il motivo.

Secondo la stampa spagnola, Zelenskyj ha preso questa decisione a causa della nuova offensiva russa nel nord dell’Ucraina.

Non è stato possibile contattare il Primo Ministro spagnolo a Moncloa per confermare questa cancellazione.

Nel corso di questa visita, Zelenskyj e il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez avrebbero dovuto firmare, secondo il quotidiano El Pais, un accordo bilaterale di sicurezza volto a garantire il sostegno militare da Madrid a Kiev.

Il presidente ucraino avrebbe dovuto recarsi anche in Portogallo, dove la sua visita sarà probabilmente annullata, come già segnalato dalla stampa portoghese.

L’Ucraina si trova ad affrontare un nuovo attacco russo nel nord.

Questo nuovo attacco lanciato da Mosca il 10 maggio minaccia Kharkiv, la seconda città più grande del Paese, che si trova a una trentina di chilometri a sud del confine russo ed è soggetta ad attacchi quasi quotidiani.

Martedì sera l’esercito ucraino ha annunciato il ritiro in alcune zone del fronte settentrionale, nella regione di Kharkiv.

A Vovchansk, la più grande area presa di mira dall’attacco russo in corso, il capo dell’amministrazione militare locale, Tamaz Gambarashvili, ha ammesso martedì che la situazione è “critica”, riferendosi ai “bombardamenti continui” e ai combattimenti “nelle vicinanze della città”. .”

Secondo lo stato maggiore dell’esercito ucraino, i russi hanno ottenuto “successi tattici” e una trentina di villaggi sono finiti sotto il fuoco nemico. Furono evacuate circa 7.000 persone.

READ  Freya, una giovane femmina di tricheco, diventa una vera star in Norvegia: l'animale può essere ucciso con l'eutanasia

Questa operazione fa temere una svolta russa di fronte alle forze ucraine che non dispongono di risorse e sono già sotto forte pressione sui fronti orientale e meridionale.