Ottobre 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vladimir Putin non parteciperà al funerale di Mikhail Gorbaciov

Il Cremlino ha annunciato giovedì che Vladimir Putin non parteciperà ai funerali di Mikhail Gorbaciov in programma sabato a Mosca.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlIl presidente russo Vladimir Putin non parteciperà ai funerali dell’ultimo leader dell’URSS, Mikhail Gorbaciov, sabato, all’età di 91 anni, ha detto un portavoce del Cremlino.

“Sappiamo che la cerimonia principale si terrà il 3 settembre, così come il funerale, ma il programma del presidente non gli consentirà di essere lì”, ha detto ai giornalisti Dmitry Peskov.

Infatti, giovedì, ha detto, Vladimir Putin si è recato al Central Clinical Hospital (TSKB) di Mosca dove è morto Mikhail Gorbaciov per onorarlo e “deporre fiori vicino alla sua bara”.

Dmitri Peskov a déclaré qu’il y aura des «éléments de funérailles nationales», lors de l’inhumation de Mikhaïl Gorbtachev, notamment une «garde d’honneur», et que celles-ci sont organisées «avec l’aide de l’ condizione”.

L’ultimo leader dell’Unione Sovietica è morto martedì sera all’età di 91 anni dopo una “lunga e grave malattia”.

Mikhail Gorbaciov, una delle maggiori figure politiche del 20° secolo, ha segnato la storia facendo precipitare suo malgrado la caduta dell’Unione Sovietica nel 1991, quando stava cercando di salvarla attraverso riforme democratiche ed economiche.

Il terremoto geopolitico e la dissoluzione dell’Unione Sovietica hanno segnato la fine della Guerra Fredda, che ha fatto eco ancora una volta dall’attacco dell’attuale presidente russo Vladimir Putin in Ucraina.



L’eredità di Mikhail Gorbaciov è controversa in Russia: se è stato lui a far emergere la libertà di parola, è stato responsabile di gran parte della disintegrazione di una grande potenza e degli anni di crisi che ne sono seguiti.

READ  Attivista belga spiata