Febbraio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Video – Las Vegas: diversi feriti dopo una sparatoria in un campus universitario e un sospetto è stato ucciso

Mercoledì un uomo armato ha aperto il fuoco in un campus universitario a Las Vegas, negli Stati Uniti.
La polizia cittadina ha dichiarato sui social media: “Il sospettato è stato localizzato ed è morto”.
Almeno tre persone sono rimaste ferite.

Nuove riprese negli Stati Uniti. Le autorità cittadine e l’amministrazione dell’università colpita hanno riferito mercoledì 6 dicembre che un attentatore ha aperto il fuoco nel campus di Las Vegas, ferendo diverse persone, e poi è stato trovato morto. “Il sospettato è stato localizzato ed è morto“, ha scritto su X la polizia dell’enorme città del West americano, nota per i suoi casinò.

“Al momento sappiamo che ci sono tre vittime e la gravità delle loro ferite non è nota.”Il sindaco di Las Vegas Kevin McMahill ha annotato la X, specificando questo numero “Potrebbe cambiare.”

La polizia aveva precedentemente accertato che stavano intervenendo per”Prove preliminari di un attentatore nel campus“.”Sembra che le persone colpite siano molteHa detto che il sistema di allarme dell’Università del Nevada, Las Vegas, ha segnalato una sparatoria nel campus e ha chiesto a tutti di “Evacuare la zona” Prima “Confinarsi“Il sindaco della città, Carolyn G. Goodman, ha espresso la sua tristezza per una nuova tragedia sui social media”.Tragico e straziante“.

  • Leggi anche

    Sparatoria mortale nel Maine: uno dei peggiori omicidi degli ultimi anni

Nel 2017, Las Vegas è stata testimone della più grande sparatoria di massa nella storia degli Stati Uniti. Nel 2017, la capitale mondiale del gioco d’azzardo è stata testimone di uno dei peggiori massacri di armi da fuoco del paese. Un uomo ha aperto il fuoco dal 32esimo piano di un albergo su una folla di persone che assistevano a un concerto, uccidendo 58 persone e ferendone centinaia, prima di suicidarsi.

READ  È morto in Italia il presidente del Parlamento europeo David Sassoli

Il mese scorso si è verificata un’altra sparatoria di massa in una sala da bowling e in un bar nel Maine, lasciando 18 vittime. Alla fine, l’assassino è stato trovato morto.


TA con AFP