Marzo 3, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il ministro degli Esteri cinese scomparso è morto in circostanze misteriose e la Russia è coinvolta?

Il ministro degli Esteri cinese scomparso è morto in circostanze misteriose e la Russia è coinvolta?

Ma dove è andato? Sono passati quasi sei mesi da quando il ministro degli Esteri cinese è scomparso nel nulla. Chen Gang è apparso in pubblico l’ultima volta il 25 giugno e da allora non è successo nulla. La Cina lo ha espulso alla fine dello scorso luglio, senza alcuna spiegazione, ed è scomparso dall’Internet cinese. La Farnesina ha giustificato l’assenza del ministro all’inizio dello scorso luglio con “motivi di salute”, prima di rifiutarsi nelle settimane successive di fornire ulteriori informazioni sulle sue condizioni.

Qin Gang non è l’unica misteriosa scomparsa del governo cinese. Anche il suo collega della difesa, Li Changfu, è stato licenziato dal suo incarico in ottobre e di lui non si hanno più notizie da agosto. Secondo Politico, che cita diverse fonti vicine ad alti funzionari cinesi, Chen Gang e Li Shangfu sono al centro di uno scandalo governativo.

Perché il ministro della Difesa cinese è caduto nel dimenticatoio, nonostante fosse un “esperto ed esperto”?

Presumibilmente sarebbero stati corrotti dai servizi segreti occidentali. In ogni caso, questo è ciò che ha detto al presidente Xi Jinping il viceministro degli Esteri russo Andrei Rudenko. Il ministro russo ha accusato Qin Gang di aver trasmesso all’Occidente informazioni sull’arsenale nucleare cinese.

Politico sostiene che l’ex segretario di Stato è morto. Secondo quanto riferito, si sarebbe suicidato o sarebbe morto alla fine di luglio, dopo essere stato torturato in un ospedale militare a Pechino.