Febbraio 28, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Video – La rabbia degli agricoltori: nuove misure verranno annunciate nei prossimi giorni, conferma Mark Visno di LCI

Mark Visno ha annunciato che “domani o dopodomani” verranno annunciate nuove misure per gli agricoltori.
Riguardo alla possibilità di deroghe agli obblighi di maggese, ha indicato che la Francia “lavorerà per attivarla nei prossimi giorni”.
Emmanuel Macron arriverà giovedì a Bruxelles per lavorare sulla crisi agricola con i partner europei.

“Lavoriamo giorno e notte.” Mentre gli agricoltori continuano a mobilitarsi in tutto il Paese, il Ministro dell’Agricoltura Mark Visnu ha annunciato mercoledì sera su LCI che il Primo Ministro annuncerà nuove misure. “domani o dopodomani”. Completerà e dimostrerà quelli già annunciati da Gabriel Attal nei giorni scorsi “Niente è cambiato.”

“L’intero modello deve evolversi e in questo modo restituiremo la fiducia agli agricoltori”. Il ministro ha insistito spiegando che queste misure sarebbero collegate “Crisi in corso o aspettative in evoluzione” COME “Misure di semplificazione.

Anche Marc Visnot è tornato sui temi che giovedì saranno sul tavolo del Consiglio europeo di Bruxelles, dove si recherà Emmanuel Macron. In particolare, la Commissione europea ha proposto di concedere un'esenzione parziale dagli obblighi di maggese nell'UE. “I paesi che desiderano attuare la possibilità di deviazione dal maggese, la Francia la attiverà nei prossimi giorni, e gli agricoltori francesi (…) potranno sfuggire da questa questione incomprensibile al mondo agricolo”.Lo ha confermato il ministro.

Mercosur: “Accordo inaccettabile”

Per quanto riguarda la proposta di limitare l'aumento incontrollabile delle importazioni agricole ucraine, lo ha spiegato Mark Visno “Unità“Zucchero, uova e pollame verranno riportati indietro”.Ridefiniremo le quote alle quali non ci saranno tariffe e le quote che le superano”. È spiegare.

Per quanto riguarda le pillole “Dobbiamo assicurarci che trovino la strada che era la loro, che è stata bloccata da Putin, ovvero la via dell’esportazione oltre i nostri confini europei”. I paesi dell’UE continuano a lavorare su questo argomento per evitare qualsiasi cosa “Destabilizzare il mercato” E assicurati che queste pillole “Lasceranno l’Ucraina senza interrompere il mercato europeo”.

  • Leggi anche

    Video – Contadini arrabbiati assaltano Rungis: arrestate 91 persone

C’è un altro tema che gli agricoltori criticano fortemente e che deve essere affrontato a Bruxelles: gli accordi di libero scambio, in particolare l’accordo del Mercosur, che consente l’importazione di prodotti che non rispettano gli standard richiesti agli agricoltori europei. “Il Presidente ha affermato la posizione della Francia: l'accordo così come è sul tavolo è inaccettabile e confermerà questa posizione domani. (…) L'accordo è inaccettabile e non vi è stata alcuna partecipazione.” Mark Visno ha insistito.

READ  Emmanuel Macron rivela sui social la sua carta d'identità e viene richiamato all'ordine

Emilia Rossi