Marzo 2, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli Stati Uniti affermano di aver neutralizzato una rete di hacker che lavorano per conto della Cina

Gli Stati Uniti affermano di aver neutralizzato una rete di hacker che lavorano per conto della Cina
Giovedì Pechino ha condannato fermamente le accuse americane e in cambio ha accusato gli americani di aver compiuto attacchi informatici.
Thomas White/Reuters

Secondo il direttore dell'FBI, la rete di hacking Volt Typhoon ha preso di mira le infrastrutture civili statunitensi. Pechino nega qualsiasi coinvolgimento.

Mercoledì le autorità americane hanno annunciato di essere riuscite a neutralizzare una rete di hacker elettronici denominata “Volt Typhoon” che, secondo Washington, prende di mira le infrastrutture civili del Paese per conto della Cina. Il direttore della polizia federale degli Stati Uniti (FBI), Christopher Wray, ha dichiarato durante un'audizione davanti alla commissione della Camera sulla concorrenza strategica con la Cina che questa operazione è stata annunciata contemporaneamente dal Dipartimento di Giustizia.

Nel maggio 2023, gli Stati Uniti e i loro alleati occidentali hanno accusato il Volt Typhoon, descritto come un “reattore informatico” Sponsorizzato dalla Cina, dopo essersi infiltrato nel “Infrastrutture critiche” Americano, accuse respinte da Pechino. “Questa mattina abbiamo annunciato un'operazione in cui noi e i nostri partner abbiamo identificato centinaia di router che erano stati compromessi dal gruppo noto come Volt Typhoon, sponsorizzato dalla Repubblica popolare cinese.”Lo ha detto il direttore dell'FBI.

Pechino in cambio accusa gli Stati Uniti

Giovedì Pechino ha condannato fermamente queste accuse. “Gli Stati Uniti hanno lanciato accuse infondate e hanno diffamato la Cina senza alcuna prova”.Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha criticato durante una conferenza stampa. “Gli Stati Uniti sono gli autori degli attacchi informatici e ne sono esperti”.Il portavoce ufficiale è stato incriminato in cambio. Malware utilizzato da questo gruppo “Ha permesso alla Cina di nascondere, tra le altre cose, attività di ricognizione pre-operativa e di sfruttamento della rete contro infrastrutture critiche come i nostri settori delle comunicazioni, dei trasporti e dell’acqua”.per Christopher Ray.

READ  Guerre en Ukraine: reprise des pourparlers en Turquie, voici ce qui pousserait la Russie à datore di lavoro l'arme nucléaire

“Gli hacker cinesi stanno sfruttando le infrastrutture americane per provocare il caos e causare danni reali ai cittadini e alle città americane”. Alla luce del momento che la Cina desidera “Colpisce” Ha avvertito gli Stati Uniti. Accesso a queste infrastrutture “Avrebbe fornito alla RPC una leva finanziaria in qualsiasi crisi futura”. Matthew Olsen, vice procuratore generale responsabile della divisione di sicurezza nazionale, ha dichiarato in un comunicato stampa che gli Stati Uniti stanno collaborando con gli Stati Uniti.

Il Ministero della Giustizia ha precisato che l'operazione è stata autorizzata da un tribunale federale del Texas, nel sud degli Stati Uniti. Il controllo di questi router è debole perché è in vigore “fine della vita” Pertanto, secondo la stessa fonte, non è più soggetto agli aggiornamenti degli operatori, il che offre agli hacker il vantaggio di nascondere l'origine dei futuri attacchi dalla Cina.


” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >