Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

Vertenza “La Città di Salerno”, arrivate le lettere di licenziamento

interrogazione parlamentare

Ritornare in redazione, intenzionati a far tornare in edicola uno dei quotidiani più letti della Provincia di Salerno e ritrovarsi sulla scrivania le quattro temute lettere di licenziamento, per le quali tanto si era protestato nei giorni scorsi.

Nulla da fare per i quattro giornalisti del La Città destinatari delle missive inviate dall’editore. Ed ora la situazione sembra incrinarsi maggiormente con l’annuncio di altri cinque giorni di sciopero. Domani, dunque, il quotidiano continuerà a non essere in edicola.

A rendere noti gli ultimi sviluppi è stato il Sindacato Unitario Giornalisti Campania. I destinatari delle lettere di licenziamento sono un caporedattore, un caposervizio e due redattori. Di questi due sono componenti del Cdr. E proprio per questo il Sindacato, unitamente alla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, ha parlato di «comportamento antisindacale», contro il quale sarebbero pronte già iniziative per denunciare l’azienda.

«La decisione dell’azienda – si legge nella nota pubblicata sul sito del Sugc – è di una gravità inaudita, perché viene meno agli impegni assunti anche alla presenza delle istituzioni e apre la strada a un inevitabile ridimensionamento del giornale, con inevitabili riflessi negativi sulla qualità dell’informazione e sulla tenuta dell’occupazione. Il sindacato continuerà a sostenere i colleghi e a contrastare in ogni sede le scelte scellerate dell’azienda».

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi