Maggio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Offr riparte alla grande: “L'obiettivo è raggiungere redditività e 1 milione di euro di ricavi ricorrenti nel 2026”

Gestione Compensation: Startup Offr innova con la sua soluzione “all-in-one”.

Da settembre, i tre imprenditori con sede a Bruxelles commercializzano Offr, una soluzione di gestione delle retribuzioni che hanno sviluppato e testato in diversi mesi (la società è stata creata all'inizio del 2022). Offr, che integra diverse caratteristiche belghe in materia salariale (calcolo salariale lordo e netto, costo salariale, indicizzazione, buoni pasto, auto aziendale, piano mensa, assicurazione collettiva, ecc.), è una piattaforma online che consente ai datori di lavoro di sostenere l'intero percorso di I loro dipendenti (dalle offerte di lavoro alle partenze dei dipendenti). Simulatore di buste paga, generatore di offerte e contratti, strumento di gestione centrale, calcolo dell'impatto sulle buste paga, ecc. “La piattaforma è progettata per rendere la complessità della gestione delle retribuzioni in Belgio facile da comprendere e accessibile. Vogliamo anche consentire alle PMI di gestire i salari in modo efficace.riassunto da Arnaud Guyot e Christophe Kirton.

Raggiungere la redditività entro il 2026

Da una ventina di clienti in autunno (Dandoy, Lucien, Silversquare, Haology, Mekanika, Yago, ecc.), il portafoglio di Offr è raddoppiato in pochi mesi. “Oggi contiamo una sessantina di clienti e puntiamo ad acquisirne almeno un centinaio entro i prossimi dodici mesi.. La startup si rivolgeva principalmente alle piccole e medie imprese, ma è stata piacevolmente sorpresa di attrarre anche grandi clienti (aziende che impiegano tra 500 e 1.000 persone). “Non ce lo aspettavamo. Siamo in procinto di ingaggiare attori chiave nei settori del lavoro temporaneo e automobilistico…”.

Nawras

“Prima di pensare all’internazionalizzazione, vogliamo entrare nel mercato belga. Con 230.000 PMI, di cui 190.000 aziende che impiegano meno di dieci dipendenti, c’è un grande potenziale che può essere sfruttato”.

Questa attrazione commerciale si riflette già nei ricavi della startup. Per il 2024, il suo primo anno intero di attività, Offr punta a un reddito ricorrente di 300.000 euro. “Il nostro obiettivo è raggiungere la redditività e 1 milione di euro di ricavi ricorrenti nel 2026.. Con l'ambizione di esportare Offr in altri paesi europei? “Non adesso, Risposta a MM.Guyaux e Querton. Prima di pensare all’internazionalizzazione, vogliamo entrare nel mercato belga. Con 230.000 PMI, di cui 190.000 che impiegano meno di dieci dipendenti, il potenziale da sfruttare è enorme..

READ  Crypto Weekly #174 - Notizie della settimana su Bitcoin e criptovalute

La scatola dei semi entra nella capitale

Per sostenere questo inizio di successo, i fondatori di Offr hanno deciso di raccogliere nuovi fondi. Il suo valore è di 500.000 euro e si aggiunge ai 300.000 euro precedentemente raccolti dal Fondo W.IN.G. (imprenditore vallone) W Angolo di lavoro (Incluso il multiimprenditore Philip Van Ovem). Il nuovo round di finanziamento vede il fondo di venture capital Seeder Fund con sede a Bruxelles raggiungere la base azionaria di Offr.

Queste nuove risorse finanziarie dovrebbero consentire in particolare a Offr di ampliare il proprio team (che dovrebbe passare da 7 a 12 persone entro il 2026). L’obiettivo è anche quello di integrare nella piattaforma soluzioni partner utili per le imprese, come Mbrella (mobilità), Yago (assicurazioni), Coolblue (smartphone)….”Abbiamo l'ambizione di fare di Offr uno 'sportello unico' per le retribuzioni”hanno concluso Arnaud Guyot e Christophe Kirton.